Tag Archivi: codice tributo

Codice tributo per le agevolazioni ZFU sisma 2016: Risoluzione

Con Risoluzione 13 luglio 2021, n. 47, l’Agenzia delle Entrate, per consentire ad imprese e professionisti localizzati nella zona franca urbana istituita nei comuni delle regioni Lazio, Umbria, Marche e Abruzzo colpiti dagli eventi sismici del 2016, di continuare a beneficare delle agevolazioni previste dall’articolo 46, D.L. n. 50/2017 come modificato dall’articolo 57, comma 6, D.L. n. 104/2020 ha istituito il seguente codice tributo: “Z164” – denominato “ZFU CENTRO ITALIA – Agevolazioni alle imprese e ai titolari di reddito da lavoro autonomo per riduzione versamenti – art. 57, comma 6, del decreto-legge 104/2020”. L’Agenzia al riguardo ricorda che  l’art. 57, comma 6, D.L. n. 104/2020: ha disposto la proroga per gli anni 2021 e 2022 del periodo di fruizione delle agevolazioni già […]

Codice tributo per l’utilizzo del credito d’imposta per il rafforzamento patrimoniale delle PMI: Risoluzione

Con Risoluzione 12 luglio 2021, n. 46, l’Agenzia delle Entrate ha istituito, per l’utilizzo tramite Mod. F24 del credito d’imposta per il rafforzamento patrimoniale delle PMI, il seguente codice tributo:  “6943” denominato “Credito d’imposta per il rafforzamento patrimoniale delle imprese di medie dimensioni – società – art. 26, c. 8, DL n. 34 del 2020”.  Fonte SEAC spa

Soppressione codice tributo 6918: Risoluzione

Con Risoluzione 22 giugno 2021 n. 43, l’Agenzia delle Entrate ha disposto la soppressione, a decorrere dal 1° luglio 2021, del codice tributo 6918.Quest’ultimo, introdotto con Risoluzione 11 gennaio 2021 n. 2 e denominato “CREDITO D’IMPOSTA PER L’ADEGUAMENTO DEGLI AMBIENTI DI LAVORO – articolo 120 del decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34”, era stato istituito per consentire ai beneficiari l’utilizzo in compensazione, tramite modello F24, del credito d’imposta per l’adeguamento degli ambienti di lavoro previsto dal Decreto Rilancio in relazione agli interventi necessari per prevenire la diffusione del virus Covid-19.Il credito d’imposta in oggetto era utilizzabile dal 1° gennaio al 30 giugno 2021. Fonte SEAC spa

Credito d’imposta per il rafforzamento delle medie imprese, istituito il codice tributo: Risoluzione

Con Risoluzione 13 maggio 2021 n. 33, l’Agenzia delle Entrate ha istituito il codice tributo per l’utilizzo in compensazione, tramite modello F24, del credito d’imposta, in favore degli investitori, per il rafforzamento patrimoniale delle imprese di medie dimensioni di cui all’articolo 26, comma 4, D.L. n. 34/2020. In particolare, il codice tributo risulta il seguente: “6942” denominato “Credito d’imposta per il rafforzamento patrimoniale delle imprese di medie dimensioni – investitori – art. 26, c. 4, DL n. 34 del 2020”. Fonte SEAC spa

Versamento del contributo per sportivi professionisti impatriati: codice tributo

Con Risoluzione 10 marzo 2021, n. 17, l’Agenzia delle Entrate ha istituito il codice tributo per il versamento, tramite modello “F24 Versamenti con elementi identificativi”, del contributo, corrispondente allo 0,5% della base imponibile, per aderire al regime agevolato per gli sportivi professionisti impatriati di cui all’art. 16, comma 5-quater, D.Lgs. n. 147/2015. Infatti, ai sensi del comma 5-quater, art. 16, D.Lgs. n. 147/2015, alle condizioni ivi indicate, i redditi degli sportivi professionisti impatriati concorrono alla formazione della base imponibile nella misura del 50%. Il codice tributo in oggetto è il numero “1900” denominato “Contributo sportivi professionisti impatriati – adesione al regime agevolato di cui all’articolo 16, comma 5-quater, del d.lgs. n. 147 del 2015”. Si ricorda che, con riferimento al […]

PLI: codice tributo per la fornitura di contrassegni di legittimazione

Con Risoluzione 17 febbraio 2021, n. 11, l’Agenzia delle Entrate ha istituito il codice tributo per il versamento, tramite il Mod. F24 Accise, delle somme dovute per la fornitura di contrassegni di legittimazione della circolazione per prodotti liquidi da inalazione (PLI). L’art. 62-quater, comma 3-bis, D.Lgs. n. 504/1995, inserito dalla Legge di Bilancio 2021 prevede che la circolazione dei prodotti da inalazione senza combustione costituiti da sostanze liquide, contenenti o meno nicotina, è legittimata dall’applicazione, sui singoli condizionamenti, di appositi contrassegni, a decorrere dal 1° aprile 2021. Il codice in oggetto è il numero “5479” ed è denominato “Proventi derivanti dalla fornitura di contrassegni di legittimazione della circolazione per i PLI – art. 62-quater, c. 3-bis, d.lgs n. […]

Credito d’imposta per l’adeguamento degli ambienti di lavoro: codice tributo

Con Risoluzione 11 gennaio 2021, n. 2, l’Agenzia delle Entrate, ha istituito il codice tributo per l’utilizzo in compensazione, tramite Mod. F24, del credito d’imposta riconosciuto per l’adeguamento degli ambienti di lavoro ex art 120, D.L. n. 34/2020. In particolare il codice tributo è il seguente: “6918”, denominato “Credito d’imposta per l’adeguamento degli ambienti di lavoro, – articolo 120 del decreto legge 19 maggio 2020, n. 34/2020″. fonte SEAC spa

Istituzione codice tributo per imposta immobiliare piattaforme marine

Con Risoluzione 2 dicembre 2020, n. 77, l’Agenzia delle entrate ha istituito del codice tributo per il versamento, tramite modello F24, dell’imposta immobiliare sulle piattaforme marine (IMPi) di cui all’art. 38, D.L. n. 124/2019. Il codice in oggetto è il seguente “3970” denominato “IMPi – Imposta immobiliare sulle piattaforme marine -STATO“. Il comma 5 del citato articolo 38 prevede che il versamento dell’imposta per l’anno 2020 va effettuato in unica soluzione entro il prossimo 16 dicembre. fonte SEAC spa

Mod. F24 per pagamenti con codice tributo “5478”: Risoluzione

Con Risoluzione 19 novembre 2020, n. 72, operativamente efficace dal 24 novembre 2020, l’Agenzia delle Entrate ha disposto una variazione della modalità di compilazione del Modello F24 Accise in caso di pagamenti da effettuare con il codice tributo “5478”, ovvero per il versamento della quota pari allo 0,5% del totale della raccolta da scommesse relative a eventi sportivi di ogni genere, ex art. 217, comma 2, D.L. n. 34/2020. fonte SEAC spa

Ridenominato il codice tributo “6834”: Risoluzione

Con Risoluzione 18 novembre 2020, n. 71, l’Agenzia delle Entrate ha ridenominato il codice tributo “6834” per utilizzare in compensazione il credito d’imposta, istituto con Risoluzione n. 57/2011, derivante dalla trasformazione di attività per imposte anticipate, ex art. 44-bis, D.L. n. 34/2019. Il suddetto codice “6834” è stato ridenominato “Credito d’imposta derivante dalla trasformazione di attività per imposte anticipate”. fonte SEAC spa