News

Rivalutazione di una partecipazione ceduta nel 2019: Interpello

Con Risposta ad Interpello 4 dicembre 2020, n. 567, l’Agenzia delle Entrata ha fornito chiarimenti in merito al recupero del credito d’imposta derivante della cessione di una partecipazione rivalutata tramite il versamento dell’imposta sostitutiva, come previsto dall’art. 1, commi da 940 a 950, Legge di Bilancio 2019. Nel caso di specie la partecipazione rivalutata è stata ceduta a titolo oneroso nel “periodo di sospensione” (rivalutazione avvenuta nel 2019 e cessione della stessa nel 2019) e ciò ha comportato l’inefficacia della rivalutazione e la maturazione, in capo all’istante, di un credito d’imposta pari all’imposta sostitutiva versata. L’Agenzia delle Entrate precisa che il recupero del credito deve avvenire tramite la presentazione della dichiarazione dei redditi (Mod. REDDITI SC 2020), compilando il rigo RN14, colonna 4 “Altri […]

Abolizione prima e seconda rata IMU 2020: FAQ MEF

In data odierna, il Dipartimento delle Finanze (MEF) ha pubblicato sul proprio sito web alcune FAQ relative all’abolizione del versamento della prima e della seconda rata dell’IMU 2020 a seguito dei recenti provvedimenti normativi e, in particolare, dei c.d. Decreti “Ristori”. Le FAQ forniscono diverse risposte di chiarimento a questioni operative, ovvero: sono validi i pagamenti effettuati con le aliquote di cui alle delibere pubblicate entro il 16/11/2020 (Risposta n. 1);la mutata differenziazione delle fasce territoriali avvenuta nel frattempo non determina alcun effetto nei confronti dei soggetti che presentavano i requisiti per l’esenzione fiscale, per le attività ubicate nelle “regioni rosse”, di cui all’art. 5, D.L. n. 149/2020 (Risposta n. 2);per beneficiare dell’esenzione per cinema, teatri […]

Videosorveglianza: FAQ del Garante privacy

In data 5 dicembre 2020 il Garante della privacy ha pubblicato sul proprio sito web le FAQ relative al trattamento dei dati personali nell’ambito dell’installazione di impianti di videosorveglianza da parte di soggetti pubblici e privati, alla luce delle nuove previsioni introdotte dal Regolamento 2016/679/UE e delle Linee guida del Comitato europeo per la protezione dei dati (EDPB). In particolare, le FAQ contengono: indicazioni di carattere generale ispirate alle risposte fornite a reclami, segnalazioni, quesiti ricevuti;un modello di informativa semplificata redatto sulla base dell’esempio proposto dall’EDPB. fonte SEAC spa

OIC: chiarimenti in merito alla classificazione in bilancio delle partecipazioni

In data 3 dicembre 2020 l’Organismo Italiano di Contabilità (OIC) ha pubblicato sul proprio sito internet la risposta definitiva ad un quesito relativo alla classificazione nell’attivo immobilizzato oppure nell’attivo circolante di partecipazioni acquisite per essere gestite e valorizzate in un arco temporale di medio lungo periodo per poi essere cedute. L’OIC, in base a quanto disposto dal Principio Contabile OIC n. 21 “Partecipazioni“, ha chiarito che: il Principio Contabile OIC n. 21 (paragrafo 10) prevede che la classificazione nell’attivo immobilizzato e nell’attivo circolante dipende dalla destinazione della partecipazione;la partecipazione sarà classificata nell’attivo immobilizzato se l’impresa prevede di venderla dopo un intervallo prolungato di tempo dalla sua iscrizione in bilancio e se ha la capacità di mantenerla in portafoglio per un […]

Modifiche al Modello Redditi SC 2020

Recentemente sono state aggiornate le istruzioni al Modello redditi SC 2020 per tenere conto delle recenti modifiche normative intervenute. Fra le novità si segnalano le seguenti: l’introduzione nel quadro RS di un nuovo riquadro (rigo RS450) denominato “Crediti d’imposta COVID-19 ricevuti” dove andrà indicato, solo da parte dei soggetti cessionari, l’ammortare del credito d’imposta ricevuto per:“Canoni locazione immobili a uso non abitativo e affitto d’azienda” (ex art. 28, D.L.n. 34/2020);“Sanificazione e acquisto dispositivi di protezione” (ex. art. 125, D.L. n. 34/2020);l’inserimento nel quadro RF, nelle altre variazioni in diminuzione, del nuovo codice 81 riservato ai soggetti che, nell’esercizio in corso al 15 agosto 2020, non effettuano l’ammortamento annuo del costo delle immobilizzazioni materiali e immateriali in applicazione delle disposizioni di cui al comma 7-bis, art. 60 D.L. n. […]

Credito d’imposta FOB: Provvedimento

Con Provvedimento 3 dicembre 2020, l’Agenzia delle Entrate ha definito che la percentuale del credito d’imposta spettante per l’anno 2020 alle Fondazioni di origine bancaria (FOB), di cui all’art. 62, D.lgs. n. 117/2017 (Codice del Terzo Settore), in relazione ai versamenti effettuati al Fondo unico nazionale (Fun) entro il 31 ottobre 2020, è pari al 19,8704%. fonte SEAC spa

E-commerce elenco RETRELIEF: Circolare Dogane

Con Circolare 30 novembre 2020, n. 46, l’Agenzia delle Dogane ha fornito chiarimenti in merito alla procedura ordinaria e semplificata per la reintroduzione in franchigia e all’iscrizione dell’elenco e-commerce denominato RETRELIEF (Returned goods – Relief from import duty) per gli operatori che svolgono attività collegate a transazioni commerciali realizzate attraverso piattaforme di e-commerce. In particolare, la Circolare ripercorre: la presentazione dell’istanza per l’iscrizione all’elenco (Allegato 1);l’istruttoria;l’iscrizione del soggetto autorizzato nell’elenco;le formalità dichiarative per la reintroduzione in franchigia;gli aspetti peculiari relativi al trattamento IVA;i controlli e il monitoraggio;gli aspetti disciplinari. fonte SEAC spa

Istituzione codice tributo per imposta immobiliare piattaforme marine

Con Risoluzione 2 dicembre 2020, n. 77, l’Agenzia delle entrate ha istituito del codice tributo per il versamento, tramite modello F24, dell’imposta immobiliare sulle piattaforme marine (IMPi) di cui all’art. 38, D.L. n. 124/2019. Il codice in oggetto è il seguente “3970” denominato “IMPi – Imposta immobiliare sulle piattaforme marine -STATO“. Il comma 5 del citato articolo 38 prevede che il versamento dell’imposta per l’anno 2020 va effettuato in unica soluzione entro il prossimo 16 dicembre. fonte SEAC spa

Registrazione atti pubblici, scritture private autenticate, imposta donazioni: Codici tributo

Con Risoluzione 2 dicembre 2020, n. 76, l’Agenzia delle Entrate ha istituito i codici tributo, validi a partire dal 7 dicembre 2020, per il versamento, tramite modello F24, delle somme dovute in relazione alla registrazione degli atti pubblici e delle scritture private autenticate, nonché all’imposta sulle donazioni, nei casi di registrazione presso gli uffici territoriali dell’Agenzia. Inoltre, per consentire il versamento delle somme dovute a seguito degli avvisi di liquidazione emessi dagli Uffici dell’Agenzia è istituito il nuovo codice tributo “A198” per l’imposta sulle donazioni, mentre per le restanti somme sono ridenominati i vigenti codici tributo di cui alle Risoluzioni n. 16/2016, n. 57/2018, n. 9/2020 e n. 73/2020. fonte SEAC spa