News

Cedolare secca: locazioni brevi

Il comma 595 , art. 1, Legge n. 178/2020 , ha confermato l’applicazione, dall’anno 2021 , della cedolare secca sulle locazioni brevi solo in caso di destinazione alla locazione di non più di 4 appartamenti per ciascun periodo d’imposta. Superato tale limite , l’attività di locazione, da chiunque esercitata, si presume svolta in forma imprenditoriale ex art. 2082, C.c. In particolare, il presente comma del sopracitato articolo, si riferisce anche per i contratti stipulati tramite: soggetti che esercitano attività di intermediazione immobiliare;soggetti che gestiscono portali telematici. Inoltre, il comma 597, del citato articolo 1, conferma quanto previsto dall’art. 13-quater, comma 4, D.L. n. 34/2019, ossia l’istituzione presso il MIBACT di un’apposita banca dati delle strutture ricettive e degli immobili destinati alle locazioni brevi che dovranno essere identificati mediante un […]

Sospensione degli ammortamenti e contabilizzazione dei bonus fiscali: documenti OIC

In data 25 gennaio 2021 l’ Organismo Italiano di Contabilità (OIC) ha pubblicato sul proprio sito internet la bozza del documento interpretativo: sulla sospensione degli ammortamenti prevista dall’art. 60, comma, 7-bis, D.L. n. 104/2020;sulle modalità di contabilizzazione per le imprese OIC della maxidetrazione110% e delle altre detrazioni edilizie, per le quali è applicabile la disciplina della cessione del credito/sconto in fattura ai sensi dell’articolo 121, D.L. n. 34/2020. Entrambi i documenti resteranno in pubblica consultazione fino al 10 febbraio 2021. fonte SEAC spa

Imposta sui servizi digitali: approvato il Mod. DST

Con Provvedimento 25 gennaio 2021, n. 22879, l’Agenzia delle Entrate ha approvato il nuovo modello DST (Digital Services Tax) da utilizzare per comunicare i dati relativi all’imposta sui servizi digitali, le relative istruzioni e le specifiche tecniche per la trasmissione telematica dei dati. Tramite tale dichiarazione è possibile anche chiedere il rimborso dell’imposta pagata in eccesso ovvero riportare l’eventuale credito all’anno successivo. Sono tenuti alla presentazione del dichiarazione in esame i soggetti esercenti attività d’impresa che, nel corso dell’anno solare precedente a quello in cui sorge il presupposto impositivo, realizzano: ovunque nel mondo, singolarmente o congiuntamente a livello di gruppo, un ammontare complessivo di ricavi non inferiore a euro 750.000.000;nel territorio dello Stato, sempre singolarmente o congiuntamente a livello di gruppo, […]

Cessioni di beni accessori agli strumenti anti-Covid-19: Interpello

Con Risposta ad Interpello 25 gennaio 2021, n. 56 , l’Agenzia delle Entrate ha chiarito che è applicabile la riduzione dell’aliquota IVA ex art. 124, D.L. n. 34/2020 alle cessioni di materiale di consumo destinato e necessario all’utilizzo dei dispositivi c.d. “anti-Covid-19”, tassativamente indicati al comma 1 del citato articolo 124, qualora considerati “accessori” rispetto ai beni principali . Nel caso di specie, si tratta di cessioni di coprisonda monouso per termometri timpanici, sensori per ossimetria cerebrale e somatica, e sensori a dito per pulsossimetri riutilizzabili e monouso, che secondo l’Agenzia possono dunque beneficiare del medesimo trattamento ai fini IVA previsto per la cessione del bene principale (ossimetri e i pulsossimetri), di cui sono accessori. fonte SEAC spa

Prorogato il termine per l’invio dei dati delle spese sanitarie al STS

Con Provvedimento 22 gennaio 2021, l’Agenzia delle Entrate ha disposto la proroga dei termini per l’utilizzo, ai fini della dichiarazione dei redditi precompilata 2021, dei dati delle spese sanitarie messi a disposizione dal Sistema Tessera Sanitaria (STS). Rispetto alla precedente scadenza prevista per il 31 gennaio 2021, gli operatori tenuti alla trasmissione delle spese sanitarie hanno 8 giorni in più (fino all’ 8 febbraio 2021 ) per l’ invio dei dati relativi alle spese e ai rimborsi effettuati nel 2020 . Inoltre, è prorogato anche il termine entro il quale i contribuenti possono comunicare la propria opposizione a rendere disponibili all’Agenzia delle Entrate i dati delle spese sanitarie sostenute nel 2020 e dei relativi rimborsi. Il termine è: l’8 febbraio […]

Rideterminazione del valore di partecipazioni e terreni: Circolare

Con Circolare 22 gennaio 2021, n. 1, l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti sia in merito alla rideterminazione del valore di partecipazioni non negoziate in mercati regolamentati e di terreni edificabili e con destinazione agricola sia in merito al recepimento dell’indirizzo espresso dalla Cassazione con le Sentenze nn. 2321 e 2322 del 2020. In particolare, il documento di prassi, tenendo anche conto delle novità introdotte dai commi 1122 e 1123, art. 1, Legge di Bilancio 2021, si occupa: della rideterminazione del valore delle partecipazioni e dei terreni detenute alla data del 1° gennaio 2020, del 1° luglio 2020 e del 1° gennaio 2021;dell’indicazione nell’atto di cessione dei terreni di un valore inferiore a […]

Studenti universitari fuori sede: rimborso affitto

I commi 526 e 527 , art. 1, Legge n. 178/2020 , hanno istituito un Fondo finalizzato alla corresponsione, per il 2021 , di un contributo per le spese di locazione abitativa sostenute dagli studenti fuori sede iscritti alle università statali. In particolare, ai sensi del comma 526 , lo studente deve : avere un indice della situazione economica (ISEE) che non sia superiore ad euro 20.000;non usufruire di altri contributi pubblici per l’alloggio;essere fuori sede. Come previsto dal comma 527, i criteri e le modalità di erogazione delle risorse del Fondo saranno disciplinati con decreto del Ministro dell’università e della ricerca, da adottare entro 60 giorni dal 1° gennaio 2021. fonte SEAC spa

Aggiornamento FAQ Agenzia Entrate-Riscossione

In data 20 gennaio 2021, l’ Agenzia delle Entrate-Riscossione ha aggiornato le FAQ relative alle misure introdotte in materia di riscossione dai decreti Covid-19. In particolare, l’aggiornamento delle FAQ è stato necessario a seguito del differimento del termine di sospensione dell’attività di riscossione dal 31 dicembre 2020 al 31 gennaio 2021 ai sensi del D.L. n. 3/2021 . fonte SEAC spa

Sanzioni e corrispettivi telematici: Legge di Bilancio 2021

In ambito di corrispettivi telematici , l’articolo 1, commi da 1109 a 1115, Legge di Bilancio 2021, ha apportato delle modifiche/implementazioni al regime sanzionatorio previsto in caso di non corretto utilizzo del Registratore Telematico e dei connessi adempimenti di memorizzazione/invio telematico dei dati dei corrispettivi all’Agenzia delle Entrate. In particolare, la Legge di Bilancio 2021: ha precisato che la memorizzazione elettronica e, a richiesta del cliente, la consegna dei documenti che attestano l’operazione stessa (documento commerciale o fattura) è effettuata non oltre il momento dell’ultimazione dell’operazione;in materia di sanzioni tributarie, ha stabilito che se le violazioni consistono nella mancata o non tempestiva memorizzazione o trasmissione , ovvero nella memorizzazione o trasmissione con dati incompleti o non veritieri , la sanzione è […]

Assegnazione della c.d. “Card cultura” per 18enni nel 2021: Legge di Bilancio

L’ art. 1, comma 576, Legge n. 178/2020 , modificando il comma 357, art. 1, Legge n. 160/2019, autorizza la spesa per il 2021 per l’assegnazione della “Card cultura” anche ai giovani che compiono diciotto anni nel 2021. In particolare, la “Card cultura” è utilizzabile per acquistare: biglietti per rappresentazioni teatrali e cinematografiche e spettacoli dal vivo;libri;abbonamenti a quotidiani e periodici, anche in formato digitale;musica registrata;prodotti dell’editoria audiovisiva;titoli di accesso a musei, mostre, eventi culturali, monumenti, gallerie, aree archeologiche, parchi naturali;corsi di musica, di teatro o di lingua straniera. fonte SEAC spa