Tag Archivi: imposta di registro fissa

Alla revocatoria fallimentare si applica l’imposta di registro fissa: Risposta ad Interpello

Con Risposta ad Interpello 18 settembre 2020, n. 380, l’Agenzia delle Entrate ha chiarito che all’azione revocatoria ordinaria si applica l’imposta di registro in misura fissa, in quanto la tassazione dell’atto trova applicazione in relazione alle disposizioni negoziali contenute nell’atto transattivo. Nel caso di specie, un curatore fallimentare aveva promosso azione di revocatoria ordinaria nei confronti della società conferitaria del ramo d’azienda della fallita (che comprende terreni e beni mobili). Il trasferimento dei terreni è pertanto soggetto all’aliquota del 15%, mentre quello dei macchinari all’aliquota del 3%. fonte SEAC spa