Tag Archivi: bonus pubblicità

Bonus pubblicità: posticipato il periodo per l’invio delle dichiarazioni sostitutive

Con Comunicato 22 dicembre 2021, il Dipartimento per l’informazione e l’editoria ha reso nota la modifica dei termini di presentazione della dichiarazione sostitutiva relativa agli investimenti pubblicitari, realizzati nel corso del 2021, per accedere al “Bonus pubblicità“.Si prevede, in particolare, che: la dichiarazione deve essere inoltrata dal 10 gennaio al 10 febbraio 2022, e non più dal 1° al 31 gennaio 2022;resta invariata la modalità per la presentazione del modello di dichiarazione sostitutiva telematica, che deve essere quindi inviato tramite il canale telematico disponibile sul sito dell’Agenzia delle Entrate, nella sezione dell’area riservata “Servizi per” alla voce “Comunicare”, accessibile con Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID), Carta Nazionale dei Servizi (CNS) o Carta d’Identità Elettronica (CIE). Fonte SEAC spa

Bonus pubblicità: Legge di Bilancio 2021

L’ articolo 1, comma 608, Legge n. 178/2020 , c.d. Legge di Bilancio 2021 , introducendo il nuovo comma 1-quater all’articolo 57-bis, D.L. n. 50/2017, interviene sulla quantificazione del c.d. ” Bonus pubblicità “, per gli anni 2021 e 2022 , riconoscendo alle imprese, enti non commerciali e lavoratori autonomi un credito d’imposta del 50% sugli investimenti pubblicitari effettuati su giornali quotidiani e periodici, anche in formato digitale . In particolare, il bonus in esame non è riconosciuto, per gli anni 2021 e 2022 , per gli investimenti pubblicitari effettuati su emittenti televisive e/o radiofoniche. fonte SEAC spa

Bonus pubblicità: disponibile l’elenco dei beneficiari

Sul sito web del Governo Dipartimento per l’informazione e l’editoria è stato pubblicato l’elenco dei beneficiari del credito d’imposta per gli investimenti pubblicitari ex art. 57-bis, D.L. n. 50/2017. Per ogni soggetto interessato è indicato il corrispondente importo teoricamente fruibile. L’accesso effettivo al bonus è vincolato dalla conferma della “prenotazione” da parte dei soggetti nominati attraverso la “dichiarazione sostitutiva” degli investimenti agevolabili effettuati durante il 2020, al cui invio è possibile procedere dal 1° al 31 gennaio 2021 tramite i servizi telematici dell’Agenzia. La redazione dell’elenco definitivo dei beneficiari avverrà a seguito dell’esame di tali dichiarazioni. fonte SEAC spa