Tag Archivi: trattamento fiscale

Trattamento fiscale plusvalenze: Interpello

Con Risposta ad Interpello 8 ottobre 2021, n. 686, l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in merito al trattamento fiscale dell’integrazione del prezzo di una cessione di quote societarie ex art. 67, TUIR.In particolare, l’Agenzia chiarisce che le plusvalenze si intendono realizzate nel momento in cui si perfeziona la cessione a titolo oneroso delle partecipazioni, titoli e diritti piuttosto che nell’eventuale diverso momento in cui viene liquidato il corrispettivo della cessione. Dunque: il momento di realizzo della plusvalenza consente di determinare il regime di tassazione applicabile;il momento in cui il corrispettivo viene percepito determina, sulla base del principio di cassa, il periodo d’imposta in cui il reddito deve essere assoggettato a tassazione. Fonte SEAC spa

Trattamento fiscale contributi erogati dal Comune

Con Risposta ad Interpello 21 ottobre 2020, n. 494, l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti sul trattamento fiscale applicabile ai contributi economici erogati una tantum dal Comune a favore delle imprese del territorio comunale soggette a chiusura durante l’emergenza sanitaria. In merito, l’amministrazione finanziaria ha chiarito che il contributo in esame assumendo rilevanza ai fini delle imposte sui redditi è da assoggettare, al momento dell’erogazione, alla ritenuta a titolo d’acconto nella misura del 4% prevista dal comma 2, art. 28, D.P.R. n. 600/1973. fonte SEAC spa

Trattamento fiscale delle indennità Covid-19 erogata da ente di assistenza privata: Risposta ad Interpello

Con Risposta ad Interpello 23 settembre 2020, n. 395, l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti sul trattamento fiscale ai fini IRPEF, applicabile alle indennità assistenziali straordinarie, erogate, causa Covid-19, da un ente di previdenza e assistenza. L’Agenzia ha precisato che tale indennità è corrisposta in presenza di uno stato di bisogno derivante dal contagio da Covid-19, e, come precisato nella Circolare 13 maggio 2011, n. 20, le “erogazioni” concesse occasionalmente per finalità assistenziali dall’ente previdenziale non sono riconducibili a nessuna categoria di reddito; tali importi, pertanto, non rilevano a fini fiscali ai sensi del comma 2, art. 6, TUIR. fonte SEAC spa