Tag Archivi: superbonus 110%

Superbonus 110%: ulteriori chiarimenti in una nuova Circolare

Con Circolare 22 dicembre 2020, n. 30, l’Agenzia delle Entrate ha fornito nuovi chiarimenti in merito alla maxi detrazione del 110%, ex art. 119, D.L. n. 34/2020. In particolare, la Circolare fornisce: una sintetica illustrazione delle principali novità introdotte dal D.L. n. 104/2020, cd. Decreto Agosto, con cui sono stati introdotti i commi 1-bis, 1-ter, 4-ter, 9- bis e 13-ter dell’art. 119, D.L. n. 34/2020;ulteriori precisazioni in relazione ai soggetti beneficiari, alle tipologie di immobili ammessi, agli interventi e ai limiti di spesa previsti, all’esercizio dell’opzione per la cessione del credito/sconto in fattura. Tali chiarimenti sono in risposta a quesiti posti in occasione di eventi organizzati dalla stampa specializzata, nonché a quesiti pervenuti da parte dei CAF, delle associazioni di categoria e degli Ordini professionali, e […]

Audizione del Direttore dell’Agenzia delle Entrate su “Superbonus 110%” e cessione del credito/sconto in fattura

È stato pubblicato sul sito dell’Agenzia delle Entrate il testo dell’audizione avvenuta in data 18 novembre 2020 presso la Commissione parlamentare di vigilanza sull’anagrafe tributaria, in cui il Direttore dell’Agenzia ha fornito alcuni chiarimenti di carattere interpretativo in merito al “Superbonus 110%” e all’opzione di cessione del credito o sconto in fattura, introdotti dagli articoli 119 e 121, D.L. n. 34/2020. Tali chiarimenti saranno contenuti anche nella nuova Circolare tematica dedicata al Superbonus di prossima pubblicazione. In particolare si segnala che: viene confermata l’esclusione dall’agevolazione dell’unico proprietario di un intero edificio composto da più unità abitative;per godere del beneficio del 110% è necessario che l’atto di acquisto di case cd. “antisismiche” sia stipulato entro il 31 dicembre 2021. Gli acquirenti potranno, altresì, fruire della […]

Caratteristiche dell’impianto di riscaldamento per accedere al Superbonus 110%: Interpello

Con Risposta ad Interpello 4 novembre 2020, n. 523, l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in merito alle caratteristiche dell’impianto di riscaldamento presente nell’immobile oggetto di intervento al fine di accedere al Superbonus 110% ex art. 119, D.L. n. 34/2020. Nel caso in esame, un contribuente chiede se i lavori che intende effettuare in un immobile, in cui era presente un impianto di riscaldamento costituito da caldaia e termosifoni in ghisa (rimossi prima dell’apertura del cantiere) e tre camini con le rispettive canne fumarie, possono accedere alla maxidetrazione. Il contribuente vorrebbe, infatti, sostituire l’impianto di climatizzazione invernale e, come precisato anche nella Circolare n. 24/2020 tale intervento è agevolabile solo nel caso […]

Sostituzione pareti esterne composte in prevalenza da vetrate: no superbonus

Con Risposta ad Interpello 3 novembre 2020, n. 521, l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in relazione alla possibilità di usufruire del superbonus ex art. 119, D.L. n. 34/2020 in caso di rifacimento delle pareti esterne dell’immobile, costituite in prevalenza da vetrate, con una parete in muratura, con conseguente isolamento termico delle superfici verticali. L’Agenzia in tale casistica nega la possibilità di usufruire dell’agevolazione in esame, in quanto l’art. 119, comma 1, lett. a), del citato Decreto fa esclusivamente riferimento alle “superfici opache verticali, orizzontali e inclinate” e non anche ad altri elementi costituenti l’involucro edilizio. fonte SEAC spa

Interventi superbonus 110% realizzati da un solo condomino: Interpello

Con Risposta ad Interpello 27 ottobre 2020, n. 499, l’Agenzia delle Entrate ha chiarito la corretta applicazione del superbonus 110% agli interventi che il proprietario di un appartamento all’ultimo piano di un condominio intende effettuare sul lastrico solare di sua proprietà, previa autorizzazione dell’assemblea condominiale, sostenendo interamente la spesa. Secondo l’Agenzia: trattandosi di un intervento realizzato su una parte comune condominiale (anche se di proprietà esclusiva dell’istante) il rispetto dei requisiti necessari va effettuata con riferimento all’intero edificio;il superbonus può essere calcolato anche considerando un criterio diverso da quello legale di ripartizione delle spese condominiali di cui agli articoli 1123 e seguenti del C.c., a condizione che l’assemblea condominiale abbia autorizzato l’esecuzione dei lavori e all’unanimità abbia acconsentito al sostenimento delle relative spese da parte dell’istante interessato. Quest’ultimo, quindi, […]

Attivo il portale per l’invio delle asseverazioni Superbonus 110% all’ENEA

Da ieri, 27 ottobre 2020, è possibile inviare all’ENEA dal sito detrazionifiscali.enea.it, le asseverazioni e i documenti previsti per usufruire del Superbonus 110%, indicati nell’art. 119, D.L. n. 34/2020 e dei Decreti 6 agosto 2020 (Decreto Requisiti Ecobonus e Decreto Asseverazioni). Dalla medesima data decorrono i 90 giorni entro i quali occorre caricare i documenti relativi a lavori iniziati e conclusi prima dell’attivazione del nuovo portale. La compilazione dell’asseverazione può essere fatta dal sito stesso che consente anche di allegare la documentazione prevista. fonte SEAC spa

Immobile in Italia e lavoro all’estero: fruibilità Superbonus 110%

Con Risposta ad Interpello 27 ottobre 2020, n. 500, l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in merito alla fruibilità del Superbonus 110% (ex art. 119, D.L. n. 34/2020) per gli interventi effettuati da un contribuente che: è proprietario di un’unità immobiliare, in un condominio, in Italia;è iscritto all’AIRE;non produce reddito in Italia, lavorando all’estero. L’Agenzia delle Entrate precisa che il residente all’estero, proprietario di un immobile in Italia all’interno di un condominio e titolare del relativo reddito fondiario, può accedere al Superbonus 110%. In mancanza di un’imposta lorda sulla quale operare la detrazione, il soggetto può optare per una delle modalità alternative alla detrazione previste dall’art. 121, D.L. n. 34/2020, ovvero: la cessione del credito;lo sconto in fattura. […]

Accesso al Superbonus 110% per un frontaliere svizzero: Interpello

Con Risposta ad Interpello 19 ottobre 2020, n. 486, l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in merito alla fruibilità del Superbonus 110% da parte di un frontaliere svizzero. In particolare, il contribuente: risiede in un Comune italiano ubicato entro i 20 km dal confine elvetico, in una casa di cui è comproprietario al 50% con la moglie (fiscalmente a suo carico);svolge attività lavorativa in Svizzera, ivi tassata in via esclusiva, in base all’art. 1, dell’Accordo tra Italia e Svizzera. L’Agenzia precisa che il frontaliere svizzero, pur non producendo redditi da lavoro in Italia, è titolare di un reddito fondiario in Italia, derivante dalla comproprietà della casa ubicata in territorio italiano, e può, quindi, in presenza dei requisiti […]

In G.U. i Decreti “Asseverazioni” e “Requisiti tecnici” per il “Superbonus 110%”

Sulla Gazzetta Ufficiale 5 ottobre 2020, n. 246, sono stati pubblicati i Decreti MISE 6 agosto 2020 che stabiliscono i requisiti: tecnici;delle asseverazioni; per l’accesso alla detrazione fiscale del cd. “Superbonus 110%” e, in generale, per gli interventi che comportano un miglioramento energetico. I Decreti sono in vigore dal 6 ottobre 2020. fonte SEAC spa

Superbonus 110%: FAQ del Sottosegretario MEF

Il Sottosegretario del Ministero dell’Economia e delle Finanze, Alessio Villarosa, ha pubblicato in data 1° ottobre 2020, sui social network, alcune FAQ con le domande e le relative risposte in tema di Superbonus 110%, sottolineando che le stesse “svolgono una funzione meramente descrittiva ed a carattere sommario“ e che “sono frutto di riflessioni tecniche prive di valenza ufficiale ed in nessun caso sono opponibili alle valutazione di merito degli Enti competenti per materia”. I temi principali affrontati dalle FAQ in questione riguardano: i soggetti beneficiari del Superbonus;le caratteristiche della detrazione;le esclusioni;le alternative alla detrazione (cessione del credito e sconto in fattura);gli adempimenti necessari;i controlli dell’Agenzia delle Entrate. fonte SEAC spa