Tag Archivi: modello di comunicazione

Credito d’imposta per gli investimenti nelle “ZLS”: aggiornato il modello di comunicazione

Con Provvedimento 6 giugno 2022, l’Agenzia delle Entrate ha definito le modalità di presentazione della comunicazione necessaria per fruire del credito d’imposta per gli investimenti nelle Zone logistiche semplificate (c.d. “ZLS“), di cui all’art. 1, commi da 61 a 65-bis, L. n. 205/2017.In particolare l’Agenzia delle Entrate ha modificato il modello (e le relative istruzioni) già utilizzato per la comunicazione finalizzata all’accesso al credito d’imposta per gli investimenti nel Mezzogiorno, nei comuni del sisma del Centro-Italia  e nelle zone economiche speciali (ZES), approvato con Provvedimento 14 aprile 2017 e modificato con Provvedimento 6 aprile 2022.  A tal proposito, infatti, il nuovo modello è denominato: “Comunicazione per il credito d’imposta per investimenti nel mezzogiorno, nei comuni del […]

Modificato il modello di comunicazione per fruire del credito d’imposta per gli investimenti nel Mezzogiorno

Con Provvedimento 6 aprile 2022, l’Agenzia delle Entrate ha modificato il modello di comunicazione (e le relative istruzioni) per fruire del credito d’imposta per gli investimenti: nel Mezzogiorno;nei comuni del sisma del Centro-Italia;nelle zone economiche speciali (ZES). In particolare, tale modello di comunicazione sostituisce il precedente a partire dal 7 giugno 2022. Da tale data, pertanto, deve essere utilizzato per: fruire dei predetti crediti d’imposta;presentare comunicazioni di rettifica e di rinuncia ai crediti d’imposta in esame richiesti con precedenti versioni del modello. Il modello, disponibile sul sito internet dell’Agenzia delle Entrate, va trasmesso telematicamente utilizzando la versione aggiornata del software (disponibile dal 7 giugno 2022) relativo al credito d’imposta per gli investimenti nel Mezzogiorno, denominato “Creditoinvestimentisud” (CIM17).  Fonte SEAC spa

Bonus impianti di compostaggio: approvato il modello di comunicazione

Con Provvedimento 14 marzo 2022, l’Agenzia delle Entrate ha definito le modalità operative e approvato il modello di comunicazione per la fruizione del credito d’imposta, introdotto dall’art. 1, commi da 831 a 834 Legge di Bilancio 2022, per l’installazione e la messa in funzione degli impianti di compostaggio presso i centri agroalimentari presenti in Campania, Molise, Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia. Il bonus è pari al 70% delle spese effettuate dal contribuente entro il 31 dicembre 2022 e tutti i modelli di comunicazione per l’accesso all’agevolazione dovranno essere inviati nel 2023 nei termini che saranno definiti con successivo Provvedimento dell’Agenzia delle Entrate.     L’Agenzia entro 10 giorni dalla scadenza dei termini di invio della comunicazione, pubblicherà il provvedimento con la percentuale del credito spettante per ciascuna richiesta. Tale percentuale è ottenuta dal rapporto […]

Modifiche al modello di comunicazione per crediti d’imposta Mezzogiorno e Zes: Provvedimento

Con Provvedimento 27 ottobre 2021 l’Agenzia delle Entrate ha disposto delle modifiche al modello  di comunicazione per la fruizione del credito d’imposta per gli investimenti nel Mezzogiorno, nei comuni del sisma del Centro-Italia e nelle zone economiche speciali (ZES), approvato con Provvedimento 14 aprile 2017 e successivamente modificato con i Provvedimenti 29 dicembre 2017, 9 agosto 2019 e 9 marzo 2021. In particolare, l’aggiornamento è stato necessario dal momento che l’art. 57, comma 1, lettera b), n. 4, D.L. n. 77/2021, ha elevato il limite massimo del costo agevolabile di ciascun progetto da 50 milioni a 100 milioni di euro e ha esteso l’agevolazione all’acquisto dei beni immobili strumentali. Al fine di dare attuazione alle disposizioni sopra riportate è stato inserito […]

Credito d’imposta sanificazione: approvato il modello di comunicazione

Con Provvedimento 15 luglio 2021, l’Agenzia delle Entrate ha approvato il modello da utilizzare per comunicare le spese sostenute per fruire del credito d’imposta per la sanificazione e l’acquisto di dispositivi di protezione di cui all’ art. 32, D.L. n. 73/2021, definendo anche i criteri e le modalità di applicazione dello stesso.L’art. 32 del predetto decreto, si ricorda, riconosce un credito d’imposta pari al 30% delle spese sostenute nei mesi di giugno, luglio e agosto 2021 per la sanificazione degli ambienti e degli strumenti utilizzati e per l’acquisto di dispositivi di protezione individuale, ed altri dispositivi, al fine di garantire la salute dei lavoratori e degli utenti. Il Provvedimento, oltre ad approvare il modello per comunicare l’ammontare delle spese ammissibili, analizza: le modalità e termini per l’invio della stessa;l’ammontare del credito d’imposta e le modalità di fruizione dello stesso. La comunicazione delle spese ammissibili potrà essere effettuata dal 4 ottobre al 4 novembre 2021. Fonte SEAC spa

Bonus acqua potabile: Provvedimento e modello di comunicazione

Con Provvedimento 16 giugno 2021, l’Agenzia delle Entrate definisce i criteri le modalità di applicazione e di fruizione del credito d’imposta per l’acquisto e l’installazione di sistemi di filtraggio, mineralizzazione, raffreddamento ed addizione di anidride carbonica alimentare E290, di cui all’art. 1, commi 1087 e 1089, L. n. 178/2020. Il credito di imposta è pari al 50% della spesa sostenuta, con tetto di spesa stanziato pari a 5 milioni di euro per le spese effettuate tra il 1° gennaio 2021 ed il 31 dicembre 2022, fino ad un massimo di: euro 1.000, per ciascun immobile per persone fisiche;euro 5.000, per ogni immobile adibito ad attività commerciale o istituzionale per gli esercenti attività d’impresa. È stato inoltre approvato il modello di comunicazione che i soggetti interessati all’agevolazione devono trasmettere all’Agenzia dal 1° al 28 febbraio dell’anno successivo a […]

Imbarcazioni da diporto e navigazione in alto mare: approvato il modello di comunicazione

Con Provvedimento 15 giugno 2021, l’Agenzia delle Entrate ha approvato il modello e le relative istruzioni per le dichiarazioni di utilizzo dei servizi di locazione, anche finanziaria, noleggio e simili, non a breve termine nel territorio della UE, di imbarcazioni da diporto e di navigazione in alto mare, ai fini della non imponibilità dell’IVA ai sensi degli artt. 7-sexies e 8-bis, D.P.R. n. 633/1972. La dichiarazione, da presentarsi esclusivamente mediante i canali telematici dell’Agenzia delle Entrate, può essere trasmessa a partire dal giorno 15 luglio 2021. Fonte SEAC spa