Tag Archivi: istruzioni

Istruzioni per la compilazione del Quadro RR, modello REDDITI 2022 PF: Circolare INPS

Con Circolare 8 giugno 2022, n. 66, l’INPS ha fornito le annuali istruzioni in merito alle modalità di compilazione del Quadro RR del modello “REDDITI 2022-PF” e per la riscossione dei contributi a saldo 2021 e in acconto 2022 per: gli artigiani e i commercianti iscritti all’IVS;i lavoratori autonomi iscritti alla  Gestione separata. In particolare, con la Circolare in esame, l’INPS ha fornito chiarimenti in merito: alla compilazione del Quadro RR;ai termini e alle modalità di versamento;alla rateizzazione;alla compensazione. Va, altresì, evidenziato che nella Circolare si analizza anche la compilazione relativa agli specifici campi riservati ai soggetti beneficiari dell’esonero contributivo di cui all’art. 1, commi da 20 a 22-bis, L. n. 178/2020. Fonte SEAC spa

Aggiornamento istruzioni e specifiche tecniche Modello 730/2022

L’Agenzia delle Entrate ha reso noto, sul proprio sito internet, in data 15 aprile 2022, l’aggiornamento delle istruzioni di compilazione e le specifiche tecniche del Modello 730/2022, che erano state approvate con Provvedimento 14 gennaio 2022.In particolare, si segnala che: è stato posticipato al 23 maggio l’accesso alla dichiarazione precompilata nell’apposita sezione del sito  (in precedenza, il termine era il 30 aprile);con riferimento alla compilazione del quadro B, relativamente al reddito dei fabbricati, è stato precisato che al fine di utilizzare i codici 4, 6, 7, 8 da esporre a Colonna 7 (casi particolari), la rinegoziazione dei canoni di locazione deve essere considerata in diminuzione;a seguito dell’emanazione dell’apposito Provvedimento dell’Agenzia delle Entrate 31 marzo 2022, è stata indicata la […]

Istruzioni per fruire del Bonus “Teatro e Spettacoli”

Con Provvedimento 11 ottobre 2021, l’Agenzia delle entrate ha approvato il “Modello di comunicazione delle spese relative alle attività teatrali e agli spettacoli dal vivo” e le relative istruzioni da utilizzare per la richiesta del bonus “Teatro e Spettacoli”, previsto dall’articolo 36-bis, D.L. n. 41/2021 (c.d. D.L. Sostegni.)Inoltre, con Circolare 10 novembre 2021, n. 14, ha fornito chiarimenti sull’agevolazione in oggetto.In particolare nel documento di prassi l’amministrazione ha precisato che: l’ambito soggettivo di applicazione del suddetto credito d’imposta ricomprende le imprese che effettuano attività teatrali e spettacoli dal vivo (anche attraverso l’utilizzo di sistemi digitali) ed altresì, oltre le imprese residenti, anche le stabili organizzazioni di soggetti non residenti che operano nel settore. Inoltre, rientrano in tale ambito, sia gli enti commerciali che non commerciali, […]

Pronte le istruzioni per il Tax credit tessile: Comunicato Stampa

Con Comunicato Stampa 29 ottobre 2021, l’Agenzia delle Entrate ha annunciato che è possibile presentare la domanda per accedere al bonus tessile, moda e accessori, ossia un credito d’imposta pari al 30% del valore calcolato sulle rimanenze di magazzino  introdotto dal c.d. “decreto Rilancio”, a partire dal: 29 ottobre sino al 22 novembre 2021, relativo all’anno 2020;10 maggio al 10 giugno 2022, riferito all’anno d’imposta 2021. L’invio della domanda, però, rimane in attesa dell’autorizzazione della Commissione europea. Una volta arrivato il via libera, gli operatori potranno utilizzare il credito, esclusivamente in compensazione entro e non oltre il periodo d’imposta successivo a quello di maturazione.Al termine del periodo di presentazione delle comunicazioni, sulla base delle richieste pervenute, l’Agenzia determinerà e […]

Istruzioni dell’Agenzia delle Entrate sul bonus “Prima casa under 36”: Circolare

Con Circolare 14 ottobre 2021, n. 12, l’Agenzia delle Entrate ha delineato le istruzioni per poter fruire del c.d. bonus “Prima casa under 36“, previsto dal D.L. n. 73/2021.In particolare, l’Agenzia ha chiarito che: il bonus è riservato ai soggetti che non hanno ancora compiuto 36 anni di età nell’anno in cui l’atto è rogitato ed hanno un valore dell’ISEE non superiore ad € 40.000;è prevista l’esenzione dal pagamento dell’imposta di registro, ipotecaria e catastale e, in caso di acquisto soggetto a IVA, è riconosciuto un credito d’imposta pari all’imposta pagata per l’acquisto. Inoltre, con riferimento a finanziamenti collegati all’acquisto, alla costruzione e alla ristrutturazione dell’immobile non è dovuta l’imposta sostitutiva delle imposte di registro, di bollo, ipotecarie e catastali e delle tasse sulle concessioni governative;i contratti preliminari di compravendita non possono godere del bonus in esame, dal momento che la norma riferisce ai soli atti […]