Tag Archivi: iscritti IVS

INPS: nuova istanza di rimborso o compensazione dei contributi per iscritti IVS

Con Messaggio 11 febbraio 2022, n. 688 l’INPS fornisce chiarimenti per i contribuenti iscritti alle gestioni autonome degli artigiani ed esercenti attività commerciali, beneficiari dell’esonero contributivo previsto all’art. 1, commi da 20 a 22-bis, Legge n. 178/2020, in merito alle modalità di rimborso/compensazione delle eccedenze di versamento.Per i versamenti già effettuati ma non dovuti (grazie all’esonero dei contributi), relativi alle rate dell’emissione dell’anno 2021, in scadenza al 31 dicembre scorso, è stata prevista la possibilità di procedere con la compensazione o il rimborso, senza dover presentare modelli F24 o domande di compensazione, poiché le somme vengono utilizzate automaticamente a copertura di quanto dovuto per la tariffazione 2021.Solo nel caso di eventuali ulteriori eccedenze di versamento, rispetto alla capienza dell’emissione 2021, è necessario presentare un’apposita istanza, con la contribuzione da […]

Avvisi bonari per iscritti IVS per rate maggio e agosto 2020: Messaggio INPS

Con Messaggio 13 ottobre 2021, n. 3467, l’INPS ha comunicato che sono in corso le elaborazioni per l’emissione degli avvisi bonari relative alle rate riguardanti la contribuzione fissa con scadenza maggio e agosto 2020 per i lavoratori autonomi iscritti alle Gestioni degli Artigiani e Commercianti.L’INPS ricorda che in base a quanto previsto dall’art. 18, commi da 1 a 5, D.L. n. 23/2020, al ricorrere di determinate condizioni, era prevista la sospensione dei termini di versamento della rata in scadenza a maggio, previa presentazione di apposita istanza di sospensione all’Istituto. I numerosi versamenti effettuati con le causali AD-CD, in assenza di tale istanza, non sono stati accreditati sulla posizione del contribuente.I soggetti per i quali non risulta la presentazione dell’istanza di sospensione saranno destinatari dell’avviso bonario; affinché essi possano sanare la loro posizione è stata prevista […]

Differimento termine di pagamento 16 maggio 2021 per iscritti IVS: chiarimenti INPS

Con Circolare 10 giugno 2021, n. 85, l’INPS ha fornito chiarimenti in merito al differimento dei termini dei versamenti contributivi, previsto dall’art. 47, D.L. n. 73/2021 (c.d. “Decreto Sostegni-bis”), per i soggetti iscritti all’IVS.In particolare, l’INPS conferma per tali soggetti, attraverso il richiamo del citato art. 47 e facendo seguito al precedente Messaggio INPS 13 maggio 2021, n. 1911, il differimento dal 17 maggio 2021 al 20 agosto 2021 del termine di versamento della prima rata dei contributi fissi relativi al 2021.In considerazione di ciò, non saranno applicate sanzioni civili o interessi sui versamenti effettuati entro il 20 agosto 2021. Fonte SEAC spa