Tag Archivi: identificazione IVA

Reverse charge e identificazione IVA dei soggetti

I Giudici comunitari recentemente hanno esaminato la legittimità delle condizioni (formali / sostanziali) richieste da uno Stato UE per l’applicazione dell’inversione contabile. Secondo i Giudici comunitari il requisito dell’identificazione IVA del cedente previsto dalla normativa dello Stato UE assume carattere sostanziale ai fini dell’applicazione del meccanismo in esame. Le limitazioni disposte dal singolo Stato UE sono legittime se risultano rispettati i principi comunitari di neutralità fiscale / parità di trattamento. È quindi compatibile con la Direttiva UE l’esclusione dall’applicazione dell’inversione contabile di un soggetto che non risulta identificato ai fini IVA al momento di effettuazione delle operazioni imponibili. La mancata identificazioneIVA del fornitore preclude l’applicazione dell’inversione contabile nelle cessioni interne, in quanto la […]