Tag Archivi: fatture

Credito IVA derivante da fatture di operazioni inesistenti: indebita compensazione

Con Sentenza 9 maggio 2022, n. 18085, la Corte di Cassazione ha stabilito che costituisce reato di indebita compensazione l’ipotesi in cui un contribuente effettui una compensazione di un credito d’imposta derivante dall’utilizzo di fatture per operazioni inesistenti.Nel caso di specie tale reato si configura in quanto il credito IVA, maturato sulla base di fatture relative ad operazioni inesistenti utilizzate nella dichiarazione IVA, rappresenta un credito inesistente, del tutto privo di giustificazione e dell’elemento costitutivo del credito.In particolare, il predetto credito è inesistente in quanto non sussiste una effettiva operazione sottostante (cessione di beni o prestazione di servizi) a cui è connesso il pagamento dell’IVA ma risulta, solamente, la redazione di una fattura. Fonte SEAC spa

Attiva la piattaforma per comunicare l’opzione per la cessione del credito/sconto in fattura

Dal 15 ottobre 2020 è attiva la piattaforma telematica, disponibile nell’area riservata del sito internet dell’Agenzia delle Entrate, per comunicare l’opzione per la cessione del credito o lo sconto in fattura, per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio, efficienza energetica, rischio sismico, impianti fotovoltaici e colonnine di ricarica, come previsto dal Provvedimento 12 ottobre 2020 dell’Agenzia delle Entrate. Si ricorda che la comunicazione deve avvenire entro il 16 marzo dell’anno successivo a quello in cui sono state sostenute le spese che danno diritto alla detrazione. fonte SEAC spa

Comunicazione opzione cessione del credito/sconto in fattura: modifiche al Modello e approvazione delle specifiche tecniche

Con Provvedimento 12 ottobre 2020, l’Agenzia delle Entrate ha apportato alcune lievi modifiche al modello e alle istruzioni, approvate con Provvedimento 8 agosto 2020, per la comunicazione dell’opzione per la cessione del credito o lo sconto in fattura, per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio, efficienza energetica, rischio sismico, impianti fotovoltaici e colonnine di ricarica al fine di gestire le opzioni relative a tutte le tipologie di interventi indicati nell’art. 121, D.L. n.34/2020. Con lo stesso Provvedimento, sono state approvate le specifiche tecniche. Il modello potrà essere trasmesso dal 15 ottobre. fonte SEAC spa

Servizio di quadratura e reinoltro delle fatture e delle notifiche da e verso SdI: Provvedimento

Con Provvedimento 23 settembre 2020, l’Agenzia delle Entrate ha apportato delle modifiche al Provvedimento 30 aprile 2018 in materia di fatturazione elettronica. In particolare, nell’ottica di efficientamento del processo di fatturazione elettronica, per i soggetti che trasmettono e ricevono le fatture elettroniche mediante “web service”, l’Agenzia ha previsto un servizio per lo scambio dei dati con SdI, in grado di produrre un report di quadratura delle fatture elettroniche e delle notifiche scambiate tra quest’ultimo ed il soggetto, in qualità esso sia di ricevente, sia di trasmittente. Tale funzione prevede un servizio per il reinoltro delle fatture elettroniche e delle notifiche che non sono state recapitate al soggetto e che si trovano, quindi, nello stato di “impossibilità di recapito”. Il buon esito di tale reinoltro […]