Tag Archivi: entrata in vigore

Nuovo differimento per l’entrata in vigore del codice della crisi d’impresa

L’art. 42, D.L. n. 36/2022, c.d. “Decreto PNRR 2”, in considerazione del prossimo recepimento della Direttiva UE n. 2019/1023 in materia di crisi d’impresa, ha introdotto importanti modifiche all’art. 389, D.Lgs. n. 14/2019, c.d. “Codice della crisi d’impresa”.In particolare, a seguito delle modifiche apportate, è previsto che l’entrata in vigore: del Codice della crisi d’impresa sia ulteriormente differito al 15.7.2022 (in precedenza era prevista per il 16.5.2022);delle procedure di allerta e di composizione assistita della crisi d’impresa sia anticipata al 15.7.2022 (in precedenza, il comma 1-bis del citato art. 389, ora abrogato, fissava l’entrata in vigore al 31.12.2023). Fonte SEAC spa

Sanzioni POS: anticipata l’entrata in vigore al 30/06/2022

Con l’art. 15, D.L. n. 179/2012 (c.d. Decreto Crescita 2.0), il Legislatore ha previsto l’obbligo in capo ai soggetti che effettuano l’attività di vendita di prodotti e di prestazione di servizi, anche professionali, di accettare pagamenti tramite carte di debito, carte di credito o altri strumenti elettronici. Inoltre, a decorrere dal 30 giugno 2014 è stato introdotto l’obbligo di attivazione del POS.Ai sensi dell’art. 19-ter, D.L. n. 152/2021, (c.d. Decreto PNRR) è stata prevista l’irrogazione di un’apposita sanzione a partire da 1° gennaio 2023 nei confronti di coloro che rifiutano i pagamenti elettronici, a prescindere dall’importo della transazione respinta.L’art. 18, comma 1, D.L. n. 36/2022 (c.d. Decreto PNRR 2) ha anticipato la data di entrata in vigore del regime sanzionatorio al 30 giugno 2022. Fonte SEAC spa