Tag Archivi: Decreto Sostegni

Decreto Sostegni e vendita terreni fuori campo IVA: Interpello

Con Risposta ad Interpello 12 luglio 2021, n. 472, l’Agenzia delle Entrate ha chiarito che la cessione di tre terreni agricoli, in precedenza concessi in affitto a terzi, con emissione di altrettante fatture elettroniche fuori campo IVA, sono da includere nell’ammontare complessivo del fatturato 2019 ai fini dell’accesso al contributo a fondo perduto previsto dall’art. 1, comma 4, D.L. n. 41/2021 (c.d. “Decreto Sostegni”).In particolare l’Agenzia ricorda che con Circolare n. 22/2020 era stato specificato come, ai fini della riduzione del fatturato, siano da considerare “tutte le somme che costituiscono il “fatturato” del periodo di riferimento […], purché le stesse rappresentino ricavi dell’impresa di cui all’articolo 85 del TUIR (o compensi derivanti dall’esercizio di arti o professioni, di cui all’articolo 54, del medesimo TUIR)” le quali, in […]

L’attività cessata non rileva ai fini del calcolo del Cfp del Decreto Sostegni: Interpello

Con Risposta ad Interpello 8 luglio 2021, n. 468, l’Agenzia delle Entrate specifica che, ai fini del riconoscimento del contributo a fondo perduto di cui all’art. 1, comma 1, c.d. “Decreto Sostegni”, è necessario fare riferimento unicamente all’attività ancora attiva; nulla rileva, ai fini del raggiungimento delle soglie dimensionali richieste per l’ottenimento del contributo, i ricavi ottenuti tramite altre attività cessate al momento della presentazione della domanda. Nel caso di specie, l’istante, il quale esercitava “attività di lavaggio auto” e “distributore di carburanti”, quest’ultima chiusa a luglio 2019, ai fini del calcolo del Cfp in oggetto, dovrà fare riferimento solo ai dati relativi ai ricavi riguardanti l’attività di lavaggio auto, essendo quella di distributore di carburanti non più attiva. Fonte SEAC spa

Contributi a fondo perduto Decreto Sostegni: Risoluzione

Con Risoluzione 12 aprile 2021, n. 24, l’Agenzia delle Entrate ha istituito un nuovo codice tributo, per consentire l’utilizzo in compensazione, tramite Mod. F24, del credito d’imposta per il contributo a fondo perduto di cui all’articolo 1, D.L. n. 41/2021: “6941”, denominato “Contributo a fondo perduto Decreto Sostegni – credito d’imposta da utilizzare in compensazione – art. 1 DL n. 41 del 2021”. Inoltre, per consentire la restituzione spontanea del contributo a fondo perduto non spettante, accreditato sul c/c o utilizzato in compensazione, con la presente Risoluzione sono stati istituiti i seguenti codici tributo, da utilizzare nel Mod. F24 ELIDE: “8128”, denominato “Contributo a fondo perduto Decreto Sostegni – Restituzione spontanea – CAPITALE – art. 1 DL n. 41 del 2021”;“8129”, […]

Attività di riscossione e Decreto Sostegni: aggiornate le FAQ dell’AdeR

Sono state pubblicate, sul sito dell’Agenzia delle Entrate-Riscossione, le FAQ con le novità previste in materia di riscossione dal D.L. n. 41/2021, c.d. “Decreto Sostegni”. In particolare, è stata prevista: la proroga al 30 aprile 2021 della sospensione dei versamenti delle somme derivanti da cartelle di pagamento/avvisi di accertamento esecutivi; pertanto i versamenti in scadenza nel periodo 8 marzo 2020/30 aprile 2021 dovranno essere effettuati entro il 31 maggio 2021;la proroga dei versamenti in relazione alle somme dovute ai fini della “rottamazione dei ruoli” e “saldo e stralcio”:al 31 luglio 2021, per il pagamento delle rate in scadenza nel 2020;al 30 novembre 2021, per il pagamento delle rate in scadenza nel 2021;l’annullamento automatico dei debiti di importo residuo, al 23 marzo 2021, fino a […]

Decreto Sostegni in Gazzetta Ufficiale

È stato pubblicato in G.U. Serie Generale 22 marzo 2021, n. 70, il D.L. 22 marzo 2021, n. 41, c.d. Decreto Sostegni, recante le misure urgenti in materia di sostegno alle imprese e agli operatori economici, di lavoro, salute e servizi territoriali, connesse all’emergenza Covid-19. In particolare, il Decreto prevede: contributi a fondo perduto a favore dei soggetti titolari di partita IVA, residenti o stabiliti nel territorio dello Stato, che svolgono attività d’impresa, arte o professione o producono reddito agrario e che nel 2020 hanno perso almeno il 30% del fatturato medio mensile rispetto al 2019: i contributi sono pari a una percentuale (60%, 50%, 40%, 30%, 20%) del calo di fatturato medio mensile […]