Tag Archivi: bonus mobilità

Definiti i termini e le modalità di presentazione dell’istanza “Bonus mobilità”

Con Provvedimento 28 gennaio 2022, n. 28363, l’Agenzia delle Entrate ha definito le modalità ed i termini di presentazione dell’istanza per il riconoscimento del c.d. “Bonus mobilità” (ex art. 44, comma 1-septies, D.L. n. 34/2020), il quale prevede un credito d’imposta per l’acquisto di: biciclette (elettriche o muscolari);monopattini elettrici;abbonamenti al trasporto pubblico;servizi di mobilità elettrica in condivisione o sostenibile.  Inoltre, in allegato al Provvedimento in esame, è stato approvato il relativo modello di “Istanza per il riconoscimento del credito d’imposta per le spese sostenute per l’acquisto di mezzi e servizi di mobilità sostenibili”.Merita evidenziare che: l’istanza deve essere presentata a partire dal 13 aprile 2022 fino al 13 maggio 2022;il credito d’imposta può essere fruito non oltre il periodo d’imposta 2022. Fonte SEAC spa

Bonus mobilità: richieste di rimborso dal 14 gennaio al 15 febbraio 2021

Con Comunicato stampa 11 gennaio 2021, il Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare concede nuovamente la possibilità di richiedere il rimborso degli acquisti previsti dal Programma Sperimentale Buono mobilità effettuati tra il 4 maggio 2020 e il 2 novembre 2020. Tutti colori che non hanno usufruito del rimborso ex art. 229, D.L. n. 34/2020, c.d. “Bonus mobilità “, dal 14 gennaio al 15 febbraio 2021, potranno richiedere il rimborso identificandosi, tramite SPID, sul portale “www.buonomobilita.it“. Per ottenere il rimborso è necessario essere in possesso della fattura o scontrino attestante la tipologia di bene o servizio acquistato. fonte SEAC spa

Bonus mobilità: al via i rimborsi

Il Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare rende noto che dal prossimo 3 novembre 2020, è operativa la procedura di richiesta del cd. bonus mobilità previsto dal D.L. n. 34/2020, nell’area dedicata “Bonus mobilità 2020”. I soggetti che hanno già comprato un mezzo (entro il 2 novembre) potranno quindi chiedere il rimborso sul prezzo della quota agevolata presentando la fattura o lo scontrino parlante. Diversamente, chi non ha ancora effettuato l’acquisto, dal 3 novembre 2020 al 31 dicembre 2020 potrà acquistare beni e servizi esclusivamente presso gli esercenti accreditati, il cui elenco è disponibile sull’applicazione web e richiedere la generazione del “buono mobilità digitale” da utilizzare per ottenere lo sconto presso tali esercizi fonte SEAC spa