Tag Archivi: bonus facciate

Consorzio e bonus facciate: Interpello

Con Risposta ad Interpello 23 novembre 2020, n. 555, l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in merito alla modalità di fruizione del bonus facciate (art. 1, commi da 219 a 224, L. n. 160/2019) per un consorzio tipico, costituito ai sensi degli articoli 2602 e seguenti C.c.., con attività esterna, tra cui il compito di amministrare le parti immobiliari e gli impianti in uso/godimento comune. In particolare, il consorzio dichiara di effettuare i seguenti interventi di: ripristino, risanamento, manutenzione della facciata degli immobili degradate o decadenti;pulitura, tinteggiatura delle superfici e consolidamento, anticipando le spese e riaddebitandole in un secondo momento pro quota ai titolari degli immobili sui quali è stata fatta la manutenzione. L’Agenzia ritiene, quindi, che le imprese consorziate […]

Bonus facciate: chiarimenti su interventi agevolabili

Con Risposta ad Interpello 3 novembre 2020, n. 520, l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in merito agli interventi agevolabili con il bonus facciate. L’Amministrazione finanziaria specifica che l’agevolazione in esame, oltre ad essere ammessa per le spese dovute per realizzare l’intervento di isolamento sull’involucro esterno visibile dell’edificio, spetta anche per le spese sostenute per: l’isolamento dello sporto di gronda, in quanto si tratta di un elemento che insiste sulla parte opaca della facciata;i lavori di spostamento dei pluviali, di sostituzione dei davanzali, di sistemazione di alcune prese e punti luce esterni e di smontaggio e rimontaggio delle tende solari o di sostituzione delle stesse, trattandosi di opere accessorie e di completamento dell’intervento di isolamento delle facciate […]

Immobili patrimonio: sì al bonus facciate

Con Risposta ad Interpello 2 novembre 2020, n. 517, l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in merito alla fruibilità del bonus facciate, ex art. 1, commi 219-223, L. n. 160/2019, per interventi su edifici classificati come immobili patrimoni. Riprendendo quanto disposto con Circolare n. 2/2020, in cui è stato precisato che possono fruire della detrazione in commento anche i soggetti che conseguono reddito d’impresa, a prescindere dalla classificazione dei beni oggetto dei lavori, l’Agenzia delle Entrate sottolinea che l’agevolazione è applicabile sia agli immobili strumentali che agli immobili patrimonio di cui all’art. 90, TUIR, ovvero “i beni che non sono né beni strumentali, né beni merce, ma costituiscono investimento per l’impresa”. Infatti, lo scopo del […]

Interventi su facciate non visibili da suolo pubblico: chiarimenti sul “Bonus facciate”

Con due distinte Risposte ad Interpello, l’Agenzia delle Entrate è tornata a fornire chiarimenti in merito alla fruizione del cd. “Bonus facciate” (art. 1, commi 219-223, Legge n. 160/2019). Con Risposta ad Interpello 28 settembre 2020, n. 415, l’Agenzia ha infatti chiarito che gli interventi effettuati su una facciata non visibile dalla strada ad uso pubblico (nel caso specifico la parete posteriore dell’edificio), non possono essere agevolati con la detrazione in esame. Tale orientamento è stato confermato con la successiva Risposta ad Interpello 29 settembre 2020, n. 418; in particolare è stato ribadito che il requisito della visibilità (anche parziale) dell’edificio dalla strada o suolo pubblico, è necessario non solo con rifermento alle facciate esterne, ma anche alle facciate […]

Interventi sui balconi agevolabili con il cd. “bonus facciate”

Con Risposta ad Interpello 25 settembre 2020, n. 411, l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in merito all’applicabilità del cd. “bonus facciate”, disciplinato dall’art. 1, commi da 219 a 223, Legge n. 160/2019, a specifici interventi da eseguire sui balconi. L’Agenzia chiarisce che la detrazione spetta per gli interventi di: consolidamento, ripristino, inclusa la mera pulitura e tinteggiatura della superficie o rinnovo degli elementi costitutivi degli stessi e per gli altri eventuali costi collegati;rimozione, impermeabilizzazione e rifacimento della pavimentazione del balcone;rimozione e riparazione delle parti ammalorate dei sotto-balconi e dei frontalini e successiva tinteggiatura. fonte SEAC spa

Comuni esclusi dal “bonus facciate”: Risposta ad Interpello

Con Risposta 23 settembre 2020, n. 397, l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in merito alla possibilità per un Comune di fruire del cd. “bonus facciate” di cui all’articolo 1, commi da 219 a 223, Legge 27 dicembre 2019, n. 160. In particolare, l’Agenzia ha chiarito che il bonus facciate, essendo una detrazione di imposta, non spetta ai soggetti che non possiedono redditi imponibili e pertanto non può essere attribuito agli enti pubblici territoriali esenti dal pagamento dell’IRES, ai sensi dell’articolo 74, TUIR. A detti soggetti è inoltre preclusa la possibilità di esercitare l’opzione per lo sconto in fattura o la cessione del credito, di cui all’articolo 121, D.L. n. 34/2020. fonte SEAC spa