Tag Archivi: beni strumentali

Credito d’imposta per investimenti in beni strumentali nuovi: Circolare

Con Circolare 23 luglio 2021, n. 9, l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in merito all’ambito applicativo del credito d’imposta per investimenti in beni strumentali nuovi, previsto dall’art. 1, commi dal 1051 al 1063, L. n. 178/2020 (Legge di bilancio 2021).In particolare, il documento di prassi affronta le seguenti problematiche: soggetti interessati all’agevolazione (reti d’imprese, imprese destinatarie di sanzioni interdittive, professionisti che svolgono secondariamente attività d’impresa);tipologie di investimento agevolabile (ammissibilità al credito d’imposta di investimenti realizzati mediante contratti di leasing e dei beni di costo unitario non superiore a 516,46); sovrapponibilità fra il credito d’imposta relativo alla Legge di bilancio 2020 e quello relativo alla Legge di bilancio 2021;modalità di determinazione dell’agevolazione;cumulabilità del credito d’imposta con altre agevolazioni;rideterminazione dell’agevolazione; documentazione (indicazioni della norma […]

Credito d’imposta per investimenti in beni strumentali nuovi: interpello

Con Risposta ad Interpello 19 aprile 2021, n. 259, l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in merito alla fruizione del credito d’imposta per investimenti in beni strumentali nuovi (articolo 1, commi 185 e seguenti, L. n. 160/2019) nel caso in cui i macchinari siano utilizzati temporaneamente in cantieri situati all’estero. L’Amministrazione finanziaria precisa che lo svolgimento di attività di manutenzione eseguibili presso impianti situati all’estero, con un impiego temporaneo di mezzi e personale (quindi non destinati ad una struttura produttiva estera), anche al di fuori del territorio dello Stato, non configura un’ipotesi di delocalizzazione, a condizione che tali beni agevolabili appartengano alla struttura produttiva italiana sotto il profilo organizzativo, economico, gestionale e che siano utilizzati nell’attività ordinariamente svolta dalla stessa.In conclusione, in presenza di tali condizioni, è possibile fruire […]

Credito d’imposta in beni strumentali nuovi: Interpello

Con Risposta ad Interpello 2 febbraio 2021, n. 75, l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in merito alla possibilità di cumulare il credito d’imposta per investimenti in beni strumentali nuovi previsto dalla Legge di Bilancio 2020 (commi da 184 a 197) con altre agevolazioni. In particolare, l’Agenzia delle Entrate ha affermato che il credito d’imposta in esame è cumulabile con altre agevolazioni a condizione che: la disciplina di queste ultime non escluda la possibilità di cumulo;non sia superato il limite massimo del costo sostenuto. fonte SEAC spa

Credito d’imposta per investimenti in beni strumentali: codici tributo

Con Risoluzione 13 gennaio 2021, n. 3, l’Agenzia delle Entrate, ha istituito sei codici tributo, per l’utilizzo in compensazione, tramite Mod. F24, del credito d’imposta per investimenti in beni strumentali destinati a strutture produttive situate nel territorio dello Stato, ex art. 1, commi 184 e seguenti, L. n. 160/2019 e ex art. 1, commi 1051 e seguenti, L. n. 178/2020. In particolare i codici tributo sono i seguenti: “6932” denominato “Credito d’imposta investimenti in beni strumentali nuovi (diversi dai beni di cui agli allegati A e B alla legge n. 232/2016) – articolo 1, comma 188, della legge 27 dicembre 2019 n. 160″;“6933” denominato “Credito d’imposta investimenti in beni strumentali nuovi di cui all’allegato A alla legge n. 232/2016 […]