Tag Archivi: beni d'impresa

Rivalutazione dei beni d’impresa: omessa compilazione del quadro RQ e presentazione della dichiarazione integrativa

di Nicola Forte Il contribuente che ha omesso la compilazione del quadro RQ, dimenticando di fornire i dati relativi alla rivalutazione dei beni o del riallineamento dei valori, può beneficiare dei relativi effetti presentando una dichiarazione integrativa con la remissione in bonis. Il chiarimento è stato fornito dall’Agenzia delle Entrate con Risposta di Interpello 2 settembre 2022, n. 443. Il caso preso in esame dall’istanza di interpello riguardava una società che si è avvalsa dell’opportunità del riallineamento tra valori civilistici e fiscali. Il disallineamento tra i due valori derivava dalla precedente rivalutazione effettuata solo ai fini civilistici ai sensi dell’art. 15 del D.L. n. 185/2018. La società ha affrancato il predetto disallineamento versando l’imposta sostitutiva […]

Rivalutazione beni d’impresa e riallineamento fiscale: schema di circolare

Con Comunicato Stampa 23 novembre 2021, l’Agenzia delle Entrate ha reso noto che è disponibile in consultazione, sul proprio sito, lo schema di circolare che fornisce chiarimenti riguardo ai regimi fiscali: della rivalutazione dei beni d’impresa e del riallineamento, previsti dal c.d. “Decreto Agosto”;della rivalutazione dei beni per i settori alberghiero e termale, previsti dal c.d. “Decreto Liquidità”. In particolare, la bozza di circolare fornisce risposte ai dubbi espressi dai contribuenti in sede di interpello e a quelli manifestati dagli ordini professionali e dalle associazioni di categoria.I soggetti interessati hanno tempo fino al 7 dicembre 2021 per inviare le proprie osservazioni e proposte di modifica o di integrazione all’indirizzo mail: dc.gci.settoreconsulenza@agenziaentrate.it. Fonte SEAC spa

Nuovi codici tributo e rivalutazioni dei beni d’impresa: Risoluzione

Con Risoluzione 30 aprile 2021 n. 29, l’Agenzia delle Entrate ha istituito tre nuovi codici tributo per il versamento, tramite modello F24, delle imposte sostitutive dovute per la rivalutazione dei beni d’impresa e delle partecipazioni e per l’affrancamento del saldo attivo della rivalutazione, ai sensi dell’articolo 110, D.L. n. 104/2020, ed altresì per l’affrancamento del saldo attivo della rivalutazione dei beni del settore alberghiero e termale, ai sensi dell’articolo 6-bis, D.L. n. 23/2020. In particolare i codici tributo risultano i seguenti: “1857 – IMPOSTA SOSTITUTIVA SUL SALDO ATTIVO DI RIVALUTAZIONE – art. 110, comma 3, del decreto-legge 14 agosto 2020, n. 104”;“1858 – IMPOSTA SOSTITUTIVA SUL MAGGIOR VALORE ATTRIBUITO AI BENI RIVALUTATI – art. 110, comma […]