Tag Archivi: Agevolazione

Nessuna agevolazione se la selezione di bestiame è a favore del venditore: Interpello

Con Risposta ad Interpello 24 giugno 2021, n. 446, l’Agenzia delle Entrate ha chiarito che l’attività di selezione di bestiame, qualora fornita a favore del venditore di bestiame, non rientra fra le attività soggette alla tassazione prevista dall‘art. 56-bis, comma 3, TUIR.L’Agenzia specifica che la predetta attività, per poter usufruire della tassazione prevista dall’articolo citato, dovrebbe soddisfare i requisiti di cui al comma 3, art. 2135 C.c.Se da un lato il requisito soggettivo è soddisfatto in quanto l’istante è imprenditore agricolo, d’altra parte manca il requisito oggettivo per cui si richiede l’impiego di risorsa aziendale. Infatti, secondo l’Agenzia, l’istante “ non sfrutta una propria risorsa aziendale rappresentata dalle conoscenze tecniche acquisite per fornire un servizio ad altri allevatori a fronte dei quali percepisce un compenso dagli […]

Agevolazione per giovani agricoltori: Decreto

È stato pubblicato sulla G.U. 8 giugno 2021, n. 135 il Decreto del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali 20 aprile 2021 che dispone delle misure in favore dell’autoimprenditorialità giovanile in agricoltura. I progetti finanziabili (purché non prevedano investimenti superiori ad euro 1.500.000) devono contemplare obiettivi relativi alla sostenibilità globale dell’azienda agricola, al benessere degli animali, allo sviluppo, all’adeguamento ed alla modernizzazione dell’agricoltura e possono beneficiare di agevolazioni quali mutui agevolati a tasso dalla durata decennale e un contributo a fondo perduto fino al 35% della spesa ammissibile. Fonte SEAC spa

Casseforti automatiche con agevolazione: Interpello

Con Risposta ad Interpello 23 aprile 2021, n. 286, l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti sul credito d’imposta per investimenti in beni strumentali nuovi di cui all’art. 1, commi 184-197, Legge n. 160/2019 ed in particolare sull’applicabilità del medesimo alle casseforti automatiche per il deposito e ricircolo di denaro contante (beni costituiti da una componente materiale e una immateriale).L’Agenzia, richiamando il parere tecnico del MISE, precisa che le casseforti per il deposito e il riciclo di denaro contante sono ricomprese tra i beni di cui al punto 12, Allegato A, Legge n. 232/2016, concernente “magazzini automatizzati interconnessi ai sistemi gestionali di fabbrica”. Conseguentemente, ai fini dell’applicazione del regime agevolato “dovranno essere soddisfatte le 5+2 di […]

Agevolazione prima casa e successivo acquisto: Interpello

Con Risposta ad Interpello 2 aprile 2021, n. 228, l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti relativamente all’applicabilità delle agevolazioni per l’acquisto della “prima casa”, nel caso in cui l’immobile preposseduto sia stato acquistato in parte a titolo oneroso ed in parte a titolo gratuito (per donazione). In particolare, l’Amministrazione finanziaria chiarisce che in caso di precedente acquisto di immobile abitativo agevolato, avvenuto parzialmente per donazione, non vi è decadenza dalle agevolazioni prima casa a condizione che venga alienata almeno la quota acquistata a titolo oneroso, entro un anno dal nuovo acquisto; la suddetta alienazione può essere realizzata sia con atto a titolo gratuito, sia con atto a titolo oneroso fonte SEAC spa