Tag Archivi: agenzia delle entrate

L’Agenzia delle Entrate riapre i termini per aderire al servizio di consultazione e acquisizione delle fatture elettroniche

Con Provvedimento 3 novembre 2021, l’Agenzia delle Entrate (modificando il Provvedimento 30 aprile 2018) ha disposto la riapertura, fino al 31 dicembre 2021, dei termini per effettuare l’adesione al servizio di consultazione e acquisizione delle fatture elettroniche e dei loro duplicati informatici. Pertanto, per chi effettuerà l’adesione entro il 31 dicembre 2021 è prevista la possibilità di accedere a tutte le fatture emesse e ricevute trasmesse al SDI dal 1° gennaio 2019. L’Agenzia delle Entrate, evidenziando che il 30 settembre scorso è scaduto il termine per l’adesione a tale servizio, ha ritenuto necessario istituire una nuova scadenza, anche a seguito di numerose segnalazioni e richieste pervenute all’Agenzia stessa. In particolare gli operatori economici, le associazioni di categoria e gli ordini professionali […]

Diffusione false e-mail Agenzia delle Entrate: Comunicato Stampa

Con Comunicato Stampa 19 ottobre 2021, l’Agenzia delle Entrate ha reso nota la diffusione in rete di false e-mail, provenienti da un indirizzo di posta elettronica apparentemente riconducibile all’Agenzia delle Entrate. A tal proposito, l’Agenzia ha invitato i destinatari a cestinare la e-mail ed a non aprire gli allegati in essa contenuti. Inoltre, per qualsiasi altra informazione, in caso di dubbi, ha ricordato che è possibile: consultare la sezione “Focus sul phishing”, sul sito dell’Agenzia delle Entrate;contattare il call center al numero 800.909696 per chiedere conferma dell’effettivo invio da parte dell’Agenzia dell’e-mail ricevuta.  Fonte SEAC spa

Istruzioni dell’Agenzia delle Entrate sul bonus “Prima casa under 36”: Circolare

Con Circolare 14 ottobre 2021, n. 12, l’Agenzia delle Entrate ha delineato le istruzioni per poter fruire del c.d. bonus “Prima casa under 36“, previsto dal D.L. n. 73/2021.In particolare, l’Agenzia ha chiarito che: il bonus è riservato ai soggetti che non hanno ancora compiuto 36 anni di età nell’anno in cui l’atto è rogitato ed hanno un valore dell’ISEE non superiore ad € 40.000;è prevista l’esenzione dal pagamento dell’imposta di registro, ipotecaria e catastale e, in caso di acquisto soggetto a IVA, è riconosciuto un credito d’imposta pari all’imposta pagata per l’acquisto. Inoltre, con riferimento a finanziamenti collegati all’acquisto, alla costruzione e alla ristrutturazione dell’immobile non è dovuta l’imposta sostitutiva delle imposte di registro, di bollo, ipotecarie e catastali e delle tasse sulle concessioni governative;i contratti preliminari di compravendita non possono godere del bonus in esame, dal momento che la norma riferisce ai soli atti […]

La Comunicazione dell’Agenzia delle Entrate in caso di mancato invio della LIPE

Con Provvedimento 7 ottobre 2021, l’Agenzia delle Entrate ha reso noto le modalità con cui vengono messe a disposizione dei soggetti passivi ai fini IVA, le informazioni in presenza di anomalie derivanti da un confronto tra le fatture elettroniche emesse, i corrispettivi telematici memorizzati e trasmessi, le operazioni transfrontaliere comunicate dai contribuenti e le comunicazioni delle liquidazioni periodiche IVA.In particolare l’Agenzia delle Entrate invia una Comunicazione  al contribuente, tramite PEC, qualora rilevi che, in relazione a ciascun trimestre, risultino emesse fatture elettroniche o memorizzati e trasmessi corrispettivi telematici o comunicate operazioni transfrontaliere per le quali non risulta, invece, inviata la Comunicazione delle  liquidazioni periodiche IVA.Tale comunicazione è consultabile da parte del contribuente anche all’interno del portale “Fatture e corrispettivi“, nella sezione “Consultazione“, area “Fatture elettroniche e altri dati IVA“.A sua volta, il contribuente può richiedere informazioni ovvero segnalare […]

L’Agenzia delle Entrate comunica eventuali errori ed omissioni dei dati ISA

Con Provvedimento 20 luglio 2021, l’Agenzia delle Entrate ha definito le modalità, e le relative specifiche tecniche, con cui l’Amministrazione Finanziaria mette a disposizione dei contribuenti che applicano gli ISA, elementi ed informazioni da cui emergono omissioni o anomalie nei dati dichiarati ai fini ISA. Con tale comunicazione l’Agenzia intende favorire un costante dialogo tra il contribuente e l’Agenzia delle Entrate, finalizzato a semplificare gli adempimenti, stimolare l’assolvimento degli obblighi tributari e favorire l’emersione spontanea delle basi imponibili, nonché a regolarizzare eventuali violazioni.In particolare, il contribuente (ovvero il suo intermediario) consultando il “Cassetto fiscale”, potrà esaminare le comunicazioni, fornire chiarimenti e precisazioni, nonché regolarizzare errori ed omissioni beneficiando della riduzione delle sanzioni tramite l’applicazione del ravvedimento operoso. Fonte SEAC spa

Al via tre nuovi servizi on-line sul sito dell’Agenzia delle Entrate

Con Comunicato Stampa 14 luglio 2021, l’Agenzia delle Entrate ha reso nota l’introduzione di tre nuovi servizi sul proprio sito: consegna documenti e istanze: permette all’utente di inviare alcune tipologie di documenti e istanze direttamente on-line, senza la necessità di recarsi fisicamente ai front-office;rilascio via web dei certificati di attribuzione di codice fiscale e partita IVA: l’utente può generare direttamente il certificato, scaricarlo ed eventualmente stamparlo, sia in formato originale che in copia conforme;successione web: consente di inviare via web la dichiarazione e la domanda di volture catastali. L’utente sarà guidato alla compilazione corretta dei campi mediante segnalazione in tempo reale degli eventuali errori. Per usufruire di tali servizi non è necessario installare alcun software, bensì sarà […]

Servizio di consultazione dell’e-fattura: la proroga dell’Agenzia delle Entrate

Con Provvedimento 30 giugno 2021, l’Agenzia delle Entrate ha, ulteriormente, prorogato il termine per effettuare l’adesione al servizio di consultazione e acquisizione delle fatture elettroniche o dei loro duplicati informatici. L’Agenzia delle Entrate, modificando il Provvedimento 30 aprile 2018, ha ampliato il periodo transitorio di consultazione e acquisizione delle fatture elettroniche o dei loro duplicati informatici, prevedendo la possibilità di effettuare l’adesione al servizio di consultazione dal 1° luglio 2019 fino al 30 settembre 2021 (anziché fino al 30 giugno 2021). L’Agenzia delle Entrate ritiene che tale proroga sia necessaria in quanto è ancora in corso un’interlocuzione con l’Autorità Garante per la protezione dei dati personali, allo scopo di adottare idonee misure di garanzia a tutela […]

Tax compliance: in arrivo la comunicazione dell’Agenzia delle Entrate

Con Provvedimento 30 giugno 2021, l’Agenzia delle Entrate ha previsto la predisposizione di una comunicazione volta a promuovere l’adempimento spontaneo da parte di quei contribuenti per i quali risulta la mancata presentazione della dichiarazione IVA per l’anno di imposta 2020, ovvero la presentazione della stessa senza la compilazione del quadro VE.In particolare la comunicazione, elaborata dall’Agenzia sulla base dei dati delle fatture elettroniche, dei dati relativi alle operazioni di cessione di beni e prestazione di servizi effettuate e ricevute verso e da soggetti non stabiliti nel territorio dello Stato, nonché dei corrispettivi giornalieri trasmessi dai contribuenti soggetti passivi IVA, contiene: codice fiscale e denominazione/cognome e nome del contribuente;numero identificativo e data della comunicazione, codice atto e anno d’imposta;data di elaborazione della comunicazione, in caso di mancata presentazione dichiarazione IVA entro i termini prescritti;data e protocollo telematico della dichiarazione IVA trasmessa per il […]

Circolare congiunta Agenzia delle Entrate/Consulta dei CAF per il Mod. 730/2021

Con Circolare 25 giugno 2021, n. 7, l’Agenzia delle Entrate ha diramato la guida (elaborata congiuntamente alla Consulta dei CAF) relativa ai controlli che gli operatori dei CAF e i professionisti abilitati devono effettuare per il rilascio del visto di conformità sulle dichiarazioni relative al periodo d’imposta 2020.In particolare, vengono trattati i seguenti argomenti: spese che danno diritto a detrazioni d’imposta;spese che danno diritto a deduzioni dal reddito;crediti d’imposta;altri elementi rilevanti per la compilazione della dichiarazione e per l’apposizione del visto di conformità. La Circolare, che ha recepito le novità previste per l’anno 2020 relative agli oneri, come, ad esempio, l’obbligo di utilizzo di metodi di pagamento tracciabili per determinate spese, contiene, inoltre, un elenco completo dei documenti da presentare al CAF o al professionista […]

La “Piattaforma Cessione Crediti”: la guida dell’Agenzia delle Entrate

In data 20 aprile 2021, nella sezione “l’Agenzia informa” del sito dell’Agenzia delle Entrate è stata resa disponibile la guida “La piattaforma Cessione Crediti“, in cui viene descritto il funzionamento di tale piattaforma, presente nell’area riservata del sito dell’Amministrazione finanziaria. È stato chiarito che l’accesso deve avvenire attraverso l’utilizzo di SPID, CIE o CNS oppure con le credenziali rilasciate dall’Agenzia delle Entrate (fino a quando saranno in uso). Inoltre, devono accedere direttamente i soggetti interessati (cedenti e cessionari); non è possibile, infatti, avvalersi di intermediari, né di procedure automatiche (bot).Chi riceve il credito, derivante ad esempio da delle detrazioni edilizie, attraverso la piattaforma può:  monitorare i crediti;cedere crediti;confermare di accettare la cessione dei crediti;consultare […]