Tutti i messaggi per Staff Studio Tisi

Credito d’imposta per canoni di locazione ex art. 28, D.L. n. 34/2020

Con Risposta ad Interpello 5 ottobre 2020, n. 440, l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in merito alla fruibilità del credito d’imposta per canoni di locazione relativi a immobili ad uso non abitativo e a contratti di affitto d’azienda, ex art. 28, D.L. n. 34/2020, nel caso di versamento anticipato del canone. Nel caso di specie, un titolare di attività a carattere stagionale ha pagato in anticipo, all’atto di sottoscrizione del contratto di affitto d’azienda avvenuto nel dicembre 2019, i canoni di locazione relativi ai mesi di aprile, maggio e giugno 2020. In particolare, l’Agenzia delle Entrate evidenzia che la Circolare n. 14/2020 ha precisato che nel caso di versamento anticipato del canone, vanno individuate le rate […]

In G.U. i Decreti “Asseverazioni” e “Requisiti tecnici” per il “Superbonus 110%”

Sulla Gazzetta Ufficiale 5 ottobre 2020, n. 246, sono stati pubblicati i Decreti MISE 6 agosto 2020 che stabiliscono i requisiti: tecnici;delle asseverazioni; per l’accesso alla detrazione fiscale del cd. “Superbonus 110%” e, in generale, per gli interventi che comportano un miglioramento energetico. I Decreti sono in vigore dal 6 ottobre 2020. fonte SEAC spa

Credito d’imposta per investimenti in beni strumentali nuovi: documentazione necessaria

Con Risposta ad Interpello 5 ottobre 2020, n. 439, l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in merito alla documentazione idonea a dimostrare l’effettivo sostenimento e la corretta determinazione dei costi agevolabili, per beneficiare del credito d’imposta per investimenti in beni strumentali nuovi. Come disposto dal comma 195, art. 1, L. n. 160/2019, i soggetti che si avvalgono del credito d’imposta sono tenuti a conservare, pena la revoca del beneficio, la documentazione idonea a dimostrare l’effettivo sostenimento e la corretta determinazione dei costi agevolabili; quindi le fatture e gli altri documenti relativi all’acquisizione dei beni agevolati devono contenere l’espresso riferimento all’art. 1, commi da 184 a 194, L. n. 160/2019. In merito l’Agenzia delle […]

Superbonus 110%: FAQ del Sottosegretario MEF

Il Sottosegretario del Ministero dell’Economia e delle Finanze, Alessio Villarosa, ha pubblicato in data 1° ottobre 2020, sui social network, alcune FAQ con le domande e le relative risposte in tema di Superbonus 110%, sottolineando che le stesse “svolgono una funzione meramente descrittiva ed a carattere sommario“ e che “sono frutto di riflessioni tecniche prive di valenza ufficiale ed in nessun caso sono opponibili alle valutazione di merito degli Enti competenti per materia”. I temi principali affrontati dalle FAQ in questione riguardano: i soggetti beneficiari del Superbonus;le caratteristiche della detrazione;le esclusioni;le alternative alla detrazione (cessione del credito e sconto in fattura);gli adempimenti necessari;i controlli dell’Agenzia delle Entrate. fonte SEAC spa

Tracciabilità dei pagamenti degli oneri detraibili: chiarimenti sulla documentazione

Con Risposta ad Interpello 2 ottobre 2020, n. 431, l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in merito alla documentazione attestante l’utilizzo di un metodo di pagamento tracciabile al fine del riconoscimento degli oneri detraibili nella misura del 19%. L’articolo 1, comma 679, L. n. 160/2020, condiziona infatti la detraibilità di tali oneri all’effettuazione del pagamento mediante metodi tracciabili, a partire dal 1° gennaio 2020 (ad eccezione dell’acquisto di medicinali, dispositivi medici, prestazioni sanitarie rese da strutture pubbliche/private accreditate al SSN). L’Agenzia delle Entrate chiarisce che il contribuente, al fine di dimostrare l’utilizzo del mezzo di pagamento tracciabile, è tenuto a produrre al CAF/professionista abilitato: prova cartacea della transazione/pagamento con ricevuta bancomat, estratto conto, copia […]

Aliquota IVA 10% per installazione di schermature solari “alternative”

Con Risposta a Consulenza giuridica 2 ottobre 2020, n. 10, l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in merito all’aliquota IVA applicabile all’installazione di schermature solari che svolgono la stessa funzione dei sistemi oscuranti tradizionali, ovvero: la protezione degli infissi esterni dagli agenti atmosferici;la schermatura degli ambienti interni dalla luce e dal calore, nell’ambito di interventi edili di manutenzione ordinaria/straordinaria e di recupero del patrimonio edilizio. L’Agenzia delle Entrate precisa che tale tipologia di schermature solari, installate in alternativa o in sostituzione di sistemi oscuranti tradizionali: hanno caratteristiche analoghe ai sistemi oscuranti indicati nella Circolare n. 15/2018 (tapparelle, scuri, veneziane);hanno un’autonomia funzionale rispetto agli infissi forniti nell’ambito dell’intervento di recupero agevolato, pur svolgendone […]

Imbarcazioni da diporto e locazioni extra UE: Ulteriori chiarimenti

Con Risoluzione 30 settembre 2020, n. 62, l’Agenzia delle Entrate ha fornito ulteriori chiarimenti rispetto a quanto indicato con Risoluzione n. 47/2020 sulla disciplina IVA applicabile ai servizi di noleggio e locazione, a breve termine e non, di imbarcazioni da diporto, per definire le modalità di applicazione della disciplina alle operazioni effettuate anteriormente al 1° novembre 2020 (data di introduzione delle modifiche introdotte con l’art. 48, comma 7, D.L. n. 76/2020). L’Agenzia precisa che alle operazioni dipendenti da contratti di locazione, noleggio, ed altri contratti simili a breve termine e non a breve termine, di imbarcazioni da diporto, conclusi prima del 1° novembre 2020 continuano a trovare applicazione le percentuali indicative del presumibile […]

Niente agevolazione IMU sulla prima casa se i coniugi risiedono in Comuni diversi: Ordinanza

La Corte di Cassazione, con Ordinanza 24 settembre 2020, n. 20130, ha stabilito che l’esenzione per la “vecchia IMU” sull’abitazione principale non spetta se entrambi i coniugi non risiedono e non dimorano abitualmente nello stesso immobile. La Corte, infatti, superando quanto precisato dal MEF nella Circolare n. 3/2012, ha precisato che, ai fini dell’esenzione IMU per l’abitazione principale, non rileva che il cambio di residenza o di dimora di uno dei due coniugi sia giustificato da esigenze lavorative. L’art. 13, comma 2, D.L. n. 201/2011, infatti, prevede espressamente che l’immobile può essere considerato abitazione principale se il possessore ed il suo nucleo familiare vi dimorano abitualmente e risiedono anagraficamente. fonte SEAC spa

Credito d’imposta per i servizi digitali: D.P.C.M. 4 agosto 2020 in G.U.

È stato pubblicato sulla G.U. 28 settembre 2020, n. 240, il D.P.C.M. 4 agosto 2020 recante le disposizioni applicative per la concessione del credito d’imposta per i servizi digitali, introdotto dall’articolo 190, D.L. n. 34/2020 (Decreto Rilancio). Il credito per l’anno 2020 è pari al 30% della spesa effettivamente sostenuta nell’anno 2019 per i seguenti servizi digitali: acquisizione dei servizi di server, hosting e manutenzione evolutiva per le testate edite in formato digitale;information technology di gestione della connettività; ed è riconosciuto alle imprese editrici di quotidiani e di periodici, iscritte al registro degli operatori di comunicazione, che occupano almeno un dipendente a tempo indeterminato. fonte SEAC spa

Gettoniera a moneta per il servizio di pesa pubblica e certificazione dei corrispettivi

Con Risposta 29 settembre 2020, n. 417, l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in merito alla certificazione dei corrispettivi per il servizio di pesa pubblica la cui funzione avviene tramite una gettoniera a moneta. L’Agenzia, innanzitutto, richiama le precisazioni fornite con la Risoluzione n. 116/2016 e con la Risposta 5 febbraio 2020, n. 20, secondo le quali le macchine che erogano gettoni per il servizio di auto-lavaggio (quando rispettano i requisiti dei Provvedimenti 30 giugno 2016 e 30 marzo 2017) sono considerate distributori automatici o vending machine, e sono sottoposte, pertanto, alla disciplina della memorizzazione e trasmissione telematica dei corrispettivi. In linea generale, pertanto, anche la gettoniera a moneta utilizzata per la pesa pubblica viene considerata […]