Tutti i messaggi per Staff Studio Tisi

Via libera della Privacy al programma “Cashback”

Con Provvedimento 13 ottobre 2020, n. 179 il Garante della privacy ha espresso parere positivo sulla schema di Regolamento MEF che definisce il funzionamento del Programma di rimborso in denaro (c.d. “cashback“) a favore dei consumatori che effettuano acquisti con strumenti di pagamento elettronici. Il Garante precisa che dovranno però essere adottate precise misure a garanzia dei dati personali, che non dovranno essere utilizzati per finalità diverse da quelle del rimborso. Il Garante si riserva inoltre la facoltà di operare un successivo riscontro sulle caratteristiche dell’app IO, attraverso cui è possibile aderire al programma. fonte SEAC spa

Lotteria degli scontrini: parere favorevole del Garante della privacy

Con Provvedimento 1° ottobre 2020, n. 172, il Garante della privacy ha espresso parere favorevole sullo schema di provvedimento del direttore dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli, d’intesa con l’Agenzia delle entrate, che completa l’attuazione della lotteria degli scontrini. Secondo quanto si apprende dal parere dal Garante le nuove disposizioni andranno a modificare il precedente Provvedimento dell’Agenzia delle Entrate e Dogane 5 marzo 2020 aggiornando l’entità e il numero dei premi, le operazioni di estrazione e le modalità di attribuzione dei premi aggiuntivi per i consumatori che pagano l’intero importo con strumenti elettronici (bancomat, carta di credito) nonché per gli esercenti che hanno emesso lo scontrino vicente (c.d. “estrazioni zero contanti”). Lo schema tiene conto delle indicazioni fornite […]

Istanza per contributo a fondo perduto: Risoluzione

Con Risoluzione 11 ottobre 2020, n. 65, l’Agenzia delle Entrate ha dato il via libera alle istanze di autotutela per le richieste di contributo a fondo perduto (articolo 25, D.L. n. 34/2020) erogato a seguito dell’emergenza epidemiologica da Covid-19. I contribuenti che, a causa di errori individuati solo successivamente all’accreditamento della somma, si sono visti versare un importo inferiore a quello dovuto possono trasmettere tramite PEC un’istanza alla Direzione provinciale dell’Agenzia delle entrate competente, specificando i motivi di errore o l’impossibilità di trasmettere nei termini l’istanza sostitutiva per la quale è stata consegnata una seconda ricevuta di scarto. Qualora dall’esame dell’istanza dovesse: essere confermato l’esito comunicato in relazione alla istanza iniziale l’Ufficio notificherà motivato diniego di annullamento/revisione;emergere la […]

Convertito in legge il c.d. “Decreto agosto”

Nella giornata di ieri è stato convertito in legge il D.L. 24 agosto 2020, n. 104, c.d. “Decreto agosto”. Tra le misure di carattere fiscale approvate nel testo normativo, si segnalano: ai fini dell’applicazione del bonus 110%, è stata chiarita la definizione di “accesso autonomo dall’esterno” dell’immobile oggetto di intervento. Inoltre, i limiti delle spese ammesse al beneficio sono aumentati del 50% per gli interventi di ricostruzione riguardanti i fabbricati situati nei Comuni colpiti dagli eventi sismici del 2016, del 2017 e del 2009; in questo caso gli incentivi sono alternativi al contributo per la ricostruzione e sono fruibili per le spese di ripristino degli immobili danneggiati, comprese le seconde case;la possibilità per i soggetti che […]

Deducibilità dei contributi versati dai notai alla specifica Cassa: Risoluzione

Con Risoluzione 12 ottobre 2020, n. 66, l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in merito alla deducibilità dei contributi previdenziali e assistenziali versati dai notai alla Cassa Nazionale del Notariato ai fini della determinazione del reddito di lavoro autonomo. L’Agenzia ha recepito il nuovo orientamento giurisprudenziale, che prevede che tali spese possano essere dedotte secondo la prima parte dell’art. 54, TUIR, dove si fa espresso riferimento alle “spese sostenute nel periodo stesso nell’esercizio dell’arte o della professione”, ovvero alle spese che, come quelle in esame, sono inerenti all’attività svolta” (Cassazione n. 18395/2020). Superando l’orientamento precedentemente espresso nella Risoluzione n. 79/2002, ai contributi previdenziali e assistenziali versati dai notai alla Cassa, viene, quindi, […]

Errata applicazione dell’imposta sostitutiva su mutuo per acquisto prima casa

Con Risposta ad Interpello 12 ottobre 2020, n. 462, l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in merito al recupero della maggiore imposta sostitutiva(articoli 17 e 18, D.P.R. 29 settembre 1973, n. 601) erroneamente applicata in relazione ad un mutuo contratto da parte di un soggetto residente all’estero per l’acquisto di un’abitazione in Italia. Nel caso di specie, un italiano residente in Olanda ha acquistato un appartamento in Italia a scopo di investimento (senza volervi spostare la propria residenza) stipulando all’uopo un mutuo ipotecario; la banca ha erroneamente processato la pratica come acquisto “seconda casa” invece che come “prima casa”. Il contribuente, scoperto l’errore in sede di rogito notarile, chiede come può recuperare la maggiore imposta sostitutiva versata sul mutuo (con aliquota al […]

Comunicazione opzione cessione del credito/sconto in fattura: modifiche al Modello e approvazione delle specifiche tecniche

Con Provvedimento 12 ottobre 2020, l’Agenzia delle Entrate ha apportato alcune lievi modifiche al modello e alle istruzioni, approvate con Provvedimento 8 agosto 2020, per la comunicazione dell’opzione per la cessione del credito o lo sconto in fattura, per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio, efficienza energetica, rischio sismico, impianti fotovoltaici e colonnine di ricarica al fine di gestire le opzioni relative a tutte le tipologie di interventi indicati nell’art. 121, D.L. n.34/2020. Con lo stesso Provvedimento, sono state approvate le specifiche tecniche. Il modello potrà essere trasmesso dal 15 ottobre. fonte SEAC spa

Art-bonus e natura dell’ente beneficiario

Con Risposte ad Interpello 7 ottobre 2020, nn. 451, 452 e 453, l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in merito alla natura dell’ente beneficiario ai fini della fruizione del credito di imposta “Art-bonus” (art. 1, comma 1, D.L. n. 83/2014), previa acquisizione del parere del Mibact. Nella Risposta n. 451, l’Agenzia delle Entrate specifica che non possono beneficiare dell’Art-bonus le erogazioni liberali effettuate da mecenati e ricevute da un’Associazione senza personalità giuridica che intende raccogliere fondi per il recupero strutturale ed artistico di una chiesa, di proprietà di un Ente privato sottoposto al controllo pubblico: tale ente è qualificabile come privato, per cui il bene non si configura come “bene culturale pubblico”. Con Risposta n. 452, invece, l’Agenzia chiarisce che possono beneficiare dell’Art-bonus le erogazioni liberali ricevute da un’Associazione senza scopo […]

Comodato e agevolazioni in materia di piccola proprietà contadina

Con Risposta ad Interpello 8 ottobre 2020, n. 458, l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in merito alla fruibilità delle agevolazioni in materia di piccola proprietà contadina ex art. 2, comma 4-bis, D.L. n. 194/2009, nel caso di trasferimento dei terreni in comodato. Nel caso di specie, una società agricola ha acquistato alcuni fondi agricoli ed ha chiesto le agevolazioni in materia di piccola proprietà contadina (imposte di registro ed ipotecaria nella misura fissa ed imposta catastale nella misura dell’1%). Successivamente, prima che siano decorsi i cinque anni dall’acquisto del fondo, la società ha deciso di affidare, con contratto di comodato, al socio, coltivatore diretto e amministratore e legale rappresentante della società, la coltivazione dei […]

Runts: pubblicato sul sito del MLPS il Decreto attuativo

Sul sito del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali è stato pubblicato il D.M. 15 settembre 2020, n. 106 il quale, in attuazione dell’art. 53, comma 1, D.Lgs. 3 luglio 2017 n. 117 (cd. “Codice del Terzo Settore”) definisce: la procedura per l’iscrizione nel Registro unico nazionale del Terzo settore (RUNTS);le modalità di deposito degli atti nel Registro;le regole per la predisposizione, la tenuta, la conservazione e la gestione del Registro. Il Decreto è in corso di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale. fonte SEAC spa