La restituzione dei contributi non spettanti delle attività di ristorazione e discoteche

L’Agenzia delle Entrate, con apposita Risoluzione, ha istituito i codici tributo, da riportare nel mod. F24 ELIDE, per la restituzione spontanea dei contributi a fondo perduto non spettanti dei soggetti operanti nei settori:

– wedding, intrattenimento e organizzazione di feste e cerimonie e dell’HORECA;
– ristorazione collettiva;
– discoteche e sale da ballo.

Il contribuente può regolarizzare l’indebita percezione dei contributi tramite il ravvedimento beneficiando della riduzione della sanzione.

L’Agenzia delle Entrate con la Risoluzione 11.7.2022, n. 36/E ha istituito gli appositi codici tributo, da riportare nel mod. F24 ELIDE, per la restituzione spontanea dei contributi a fondo perduto dei soggetti operanti nei seguenti settori:

  • wedding, intrattenimento e organizzazione di feste e cerimonie e dell’HORECA;
  • ristorazione collettiva;
  • discoteche e sale da ballo.

Si rammenta che:

  • l’art. 1-ter, DL n. 73/2021, c.d. “Decreto Sostegni-bis”, ha previsto il riconoscimento per 2021 di un contributo a fondo perduto a favore delle imprese operanti nel settore del wedding / intrattenimento / HORECA (hotel / ristoranti / catering), le cui modalità attuative sono state disciplinate dal MISE con il Decreto 30.12.2021. La fruizione del beneficio era subordinata alla presentazione all’Agenzia delle Entrate di un’apposita domanda entro il 23.6.2022;
  • l’art. 43-bis del citato DL n. 73/2021 ha riconosciuto un contributo a fondo perduto a favore delle imprese operanti nella ristorazione collettiva, le cui modalità attuative sono state disciplinate dal MISE con il Decreto 23.12.2021. La fruizione del beneficio in esame era subordinata alla presentazione all’Agenzia delle Entrate di un’apposita domanda entro il 20.6.2022;
  • l’art. 1, comma 1, DL n. 4/2022, c.d. “Decreto Sostegni-ter” ha previsto il rifinanziamento per il 2022 in misura pari a € 20 milioni dello specifico fondo per il sostegno delle attività economiche istituito dall’art. 2, DL n. 73/2021, destinato al riconoscimento di un contributo a fondo perduto a favore delle attività che al 27.1.2022 risultavano chiuse in conseguenza delle misure di prevenzione per evitare la diffusione del COVID-19 di cui all’art. 6, comma 2, DL n. 221/2021, ossia:
    • sale da ballo;
    • discoteche;
    • locali assimilati.

La fruizione del beneficio in esame era subordinata alla presentazione all’Agenzia delle Entrate di un’apposita domanda entro il 20.6.2022.

Con i Provvedimenti 8.6.2022, 3.5.2022 e 18.5.2022 contenenti le modalità / termini di presentazione delle domande per la fruizione dei predetti contributi l’Agenzia ha disciplinato la modalità di restituzione dei benefici in tutto o in parte non spettanti.

RESTITUZIONE SPONTANEA DEL CONTRIBUTO

Il soggetto che ha percepito i predetti contributi in tutto o in parte non spettanti può regolarizzare l’indebita percezione, restituendo spontaneamente i contributi con i relativi interessi e la possibilità di beneficiare della riduzione della sanzione prevista per il ravvedimento ex art. 13, D.Lgs. n. 472/97.

Quanto dovuto ai fini della restituzione va corrisposto tramite il mod. F24 ELIDE, riportando i seguenti codici tributo, istituiti dall’Agenzia con la citata Risoluzione n. 36/E.

Somme da versareContributowedding, intrattenimento organizzazione feste / cerimonie e HORECAContributoristorazione collettivaContributodiscoteche e sale da ballo
Contributo814681498152
Interessi814781508153
Sanzioni814881518154

n.b Come previsto dalla citata Risoluzione n. 36/E per il versamento spontaneo dei predetti contributi è esclusa la compensazione.

Documenti correlati

Normativa:

  • Decreto Legge 27/01/2022 n.4 art.1
  • Decreto Legge 25/05/2021 n.73 art.1
  • Decreto Legge 25/05/2021 n.73 art.43

Fonte Seac spa