La presentazione dei mod. INTRA di giugno non fruisce della proroga di Ferragosto

Per effetto del differimento, disposto dal c.d. “Decreto Semplificazioni”, del termine di presentazione dei mod. INTRA alla fine del mese successivo al periodo di riferimento, gli elenchi riepilogativi del mese di giugno devono essere presentati entro il 31.7.2022.
Considerato che tale data cade di domenica, il termine è ordinariamente differito all’1.8.2022.
Lo stesso, come desumibile dallo scadenzario presente sul sito Internet dell’Agenzia delle Entrate, non usufruisce della c.d. “Proroga di Ferragosto”.

I soggetti passivi IVA sono tenuti a presentare i mod. Intra con riferimento a:

  • cessioni / acquisti di beni intracomunitari;
  • prestazioni di servizi rese / ricevute a / da soggetti passivi UE.

Con particolare riguardo al termine di presentazione degli elenchi, l’art. 3, DL n. 73/2022, c.d. “Decreto Semplificazioni”, in vigore dal 22.6.2022, ha:

  • abrogato l’art. 3, comma 1, DM 22.2.2010 in base al quale
“gli elenchi riepilogativi sono presentati all’Agenzia delle dogane per via telematica entro il giorno 25 del mese successivo al periodo di riferimento”;

introdotto all’art. 50, comma 6-bis, DL n. 331/93 la previsione in base alla quale

“gli elenchi … sono presentati entro il mese successivo al periodo di riferimento“.

PRESENTAZIONE MOD. INTRA DI GIUGNO

Considerato il nuovo termine di presentazione, i mod. INTRA del mese di giugno devono essere presentati entro il 31.7.2022.

Tuttavia, poiché tale termine cade di domenica, con conseguente differimento all’1.8, si è posta la questione se l’adempimento in esame possa usufruire della c.d. Proroga di Ferragosto prevista dall’art. 37, comma 11-bis, DL n. 223/2006 secondo cui

“gli adempimenti fiscali e il versamento delle somme di cui agli articoli 17 e 20, comma 4, [D.Lgs. n. 241/97] che hanno scadenza dal 1º al 20 agosto di ogni anno, possono essere effettuati entro il giorno 20 dello stesso mese, senza alcuna maggiorazione”.

Dallo “Scadenzario Fiscale” del mese di agosto recentemente disponibile sul sito Internet dell’Agenzia delle Entrate si evince che i mod. INTRA riferiti al mese di giugno devono essere presentati entro l’1.8.2022 e pertanto non beneficiano della suddetta proroga con differimento al 22.8 (il 20.8 cade di sabato).

n.b. Merita evidenziare che nell’iter di conversione in legge del citato DL n. 73/2022 è stato approvato un emendamento che ripristina la scadenza dei mod. Intra al giorno 25 del mese successivo. Per l’operatività del “nuovo” termine è necessario attendere la conclusione del predetto iter (che deve intervenire entro il 20.8) e la pubblicazione sulla G.U. della legge di conversione.
Presumibilmente i mod. Intra del mese di luglio dovranno essere presentati entro il 25.8.2022.

Documenti correlati

Normativa: Decreto Legge 21/06/2022 n.73 art.3

Fonte Seac spa