Beneficiari bonus canoni di locazione settore turistico e gestione piscine

DOMANDA

Il c.d. “Decreto Sostegni-ter” ha previsto a favore delle imprese del settore turistico il credito d’imposta connesso con i canoni di locazione di gennaio, febbraio e marzo 2022. È possibile avere un elenco dei soggetti beneficiari del bonus in esame?

RISPOSTA

L’art. 5, DL n. 4/2022, c.d. “Decreto Sostegni-ter”, ha riconosciuto alle imprese del settore turistico e di gestione di piscine il “bonus canoni locazione” di cui all’art. 28, DL n. 34/2020, c.d. “Decreto Rilancio” con riferimento ai canoni pagati relativamente ai mesi di gennaio, febbraio e marzo 2022.
Il bonus spetta:

  • in presenza di una riduzione del fatturato / corrispettivi nel mese di riferimento del 2022 di almeno il 50% rispetto allo stesso mese del 2019;
  • anche in assenza del calo del fatturato / corrispettivi in caso di inizio dell’attività dall’1.1.2019 nonché ai soggetti che, a partire dall’evento calamitoso operano in un Comune colpito dai predetti eventi i cui stati di emergenza erano ancora in atto al 31.1.2020.

Come desumibile dalla Relazione illustrativa del citato Decreto “la misura è a favore delle strutture alberghiere, agrituristiche e delle agenzie di viaggio, turismo, tour operator e stabilimenti termali”. Si ritiene pertanto possibile fare riferimento ai soggetti con i seguenti codici attività:

  • 55.10.00 Alberghi;
  • 55.20.10 Villaggi turistici;
  • 55.20.20 Ostelli della gioventù;
  • 55.20.30 Rifugi di montagna;
  • 55.20.40 Colonie marine e montane;
  • 55.20.51 Affittacamere per brevi soggiorni, case ed appartamenti per vacanze, bed and breakfast, residence;
  • 55.20.52 Attività di alloggio connesse alle aziende agricole;
  • 79.11.00 Attività delle agenzie di viaggio;
  • 79.12.00 Attività dei tour operator;
  • 93.11.20 Gestione di piscine;
  • 96.04.20 Stabilimenti termali.

FOnte Seac spa