Maxi ammortamento: Interpello

Con Risposta ad Interpello 31 maggio 2022, n. 317, l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in merito alla fruizione del c.d. “maxi ammortamento” di cui all’articolo 1, commi 91-94 e 97, Legge n. 208/2015, nell’ipotesi di eliminazione del bene agevolato dal processo produttivo.
Nel caso di specie, il contribuente ha dismesso il bene al termine del contratto di noleggio e provveduto alla materiale distruzione del bene stesso, anticipatamente rispetto al periodo di fruizione previsto per dedurre extra contabilmente le quote relative al maxi ammortamento.
A tal riguardo, l’amministrazione finanziaria precisa che il soggetto beneficiario non può continuare a fruire di eventuali quote residue non dedotte della maggiorazione relativa al maxi ammortamento, dopo la cessazione del rapporto contrattuale e l’eliminazione volontaria del bene dal processo produttivo.

Fonte SEAC spa