Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il c.d. “PNRR 2”

È stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale 30 aprile 2022, n. 100, il D.L. n. 36/2022, con il quale il Legislatore ha previsto ulteriori misure urgenti per l’attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza (c.d. “PNRR”).
In particolare, tra le altre misure, il Decreto in esame: 

  • anticipa al 30 giugno 2022 l’entrata in vigore delle sanzione relative alla mancata accettazione di pagamenti POS di cui all’art. 15, comma 4-bis, D.L. n. 179/2012 (in precedenza, l’entrata in vigore era prevista al 1° gennaio 2023);
  • prevede dal 1° luglio 2022 l’estensione dell’obbligo di fatturazione elettronica, per i soggetti rientranti nel regime di vantaggio ex art. 27, commi 1 e 2, D.L. n. 98/2011, nel regime forfetario ex articolo 1, commi da 54 a 89, Legge n. 190/2014 e per le ASD ed enti del terzo settore che hanno esercitato l’opzione ai sensi della Legge n. 398/1991; tuttavia, fino al 31 dicembre 2023, potranno ancora continuare a emettere fattura cartacea i soggetti che nell’anno precedente hanno conseguito ricavi o percepito compensi, ragguagliati ad anno, non superiori a 25mila euro;
  • dispone l’obbligo per gli intermediari finanziari che mettono a disposizione degli esercenti i sistemi di pagamento elettronici di trasmettere gli importi complessivi delle operazioni effettuate presso i vari esercizi commerciali o studi professionali, senza distinguere se le operazioni sono afferenti consumatori finali oppure operatori economici;
  • differisce, ulteriormente, l’entrata in vigore del D.Lgs. n. 14/2019, c.d. “Codice della crisi d’impresa” al 15 luglio 2022 (in precedenza, l’entrata in vigore era prevista per il 16 maggio).

Fonte SEAC spa