IVA applicabile alle cessioni di veicoli per disabili: Interpello

Con Risposta ad Interpello 30 maggio 2022, n. 313, l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in merito all’aliquota IVA applicabile alle cessioni di veicoli per disabili.
In particolare, l’Amministrazione finanziaria ha chiarito che, ai sensi dell’art. 1, D.M. 16 maggio 1986, come da ultimo modificato dal Decreto MEF 13 gennaio 2022, ai fini dell’applicazione dell’aliquota IVA al 4%, è sufficiente presentare la patente di guida recante l’indicazione degli adattamenti al veicolo.
Pertanto, i documenti che il soggetto disabile deve presentare per l’ottenimento dell’aliquota IVA ridotta sono:

  • l’atto notorio o la dichiarazione di responsabilità attestante che nel quadriennio anteriore non si è fruito dell’agevolazione;
  • copia semplice della patente posseduta, ove essa contenga l’indicazione di adattamenti, anche di serie, per il veicolo agevolabile da condurre, prescritti dalle commissioni mediche locali.

Fonte SEAC spa