Sospensione degli ammortamenti 2022: Decreto Sostegni-ter

Con l’articolo 60, commi da 7-bis a 7-quinquies, D.L. n. 104/2020, c.d. “Decreto Agosto”, il Legislatore aveva previsto, con l’intento di non “aggravare” il bilancio d’esercizio 2020 degli effetti economici derivanti dalla pandemia, la possibilità di “sospendere” (in tutto o in parte) l’imputazione contabile degli ammortamenti 2020 delle immobilizzazioni materiali e immateriali.

Tale facoltà era stata dapprima prevista anche per il 2021 limitatamente ai soggetti che avevano usufruito della sospensione al 100% nel bilancio 2020 e successivamente è stata estesa dal Decreto Milleproroghe a tutti i soggetti, a prescindere dal comportamento tenuto nel bilancio 2020.

Infine, l’articolo 5-bis, introdotto in sede di conversione del D.L. n. 4/2022 (c.d. Decreto Sostegni-ter), ha concesso la possibilità di sospendere gli ammortamenti delle immobilizzazioni materiali e immateriali anche per l’esercizio in corso al 31 dicembre 2022

Fonte SEAC spa