Archivi Giornalieri: Aprile 26, 2022

Tassazione del trattamento di fine mandato in caso di società estinta: Interpello

Con Risposta ad Interpello 21 aprile 2022, n. 204, l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in merito alle modalità di tassazione del trattamento di fine mandato in caso di società estinta.Nel caso di specie, una società, cancellata dal registro delle imprese, aveva stipulato una polizza assicurativa per il trattamento di fine mandato in favore di un socio; il liquidatore della società intende sapere se, in tali casi, sia necessario effettuare il versamento delle ritenute fiscali da parte della società estinta.L’Agenzia delle Entrate ha chiarito che, qualora al momento di erogazione delle somme la società risulti già cancellata dal Registro delle imprese e, quindi, estinta, tali somme non potranno essere assoggettate a ritenuta. Inoltre, l’Amministrazione finanziaria ha precisato che, qualora le somme rispettino le condizioni di cui all’art. 17, comma 1, […]

Aggiornati Modello e Istruzioni REDDITI PF 2022

L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato sul proprio sito la versione aggiornata al 22 aprile 2022 del Modello REDDITI Persone fisiche 2022 e delle rispettive istruzioni per la compilazione.Tra le numerose correzioni apportate si segnala che: sono stati introdotti 3 nuovi codici che determinano cause di esclusione dall’applicazione ISA;è stato recepito il Provvedimento 28 gennaio 2022, attuativo del credito d’imposta per monopattini elettrici e servizi di mobilità elettrica;a seguito dell’emanazione dell’apposito Provvedimento 31 marzo 2022, è stata indicata la percentuale di fruizione del credito d’imposta c.d. acqua potabile (30,3745%). Fonte SEAC spa

Modalità di determinazione ACE: Interpello

Con Risposta ad Interpello 20 aprile 2022, n. 200, l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in merito alla modalità di determinazione dell’agevolazione c.d. “Super Ace” (ex art. 19, D.L n. 73/2021).Nel caso di specie, una società ha rinunciato ai crediti finanziari vantati nei confronti della società partecipata e successivamente ha provveduto a cedere la totalità delle partecipazione detenute perdendo quindi la qualifica di socio.A tal riguardo, l’amministrazione finanziaria precisa che: ai fini della disciplina ACE, la rinuncia ai crediti realizzata anteriormente alla cessione delle partecipazioni, determina un aumento del capitale proprio poiché l’operazione è attuata da un soggetto che possiede la qualifica di socio;tali importi devono considerarsi acquisiti a titolo definitivo nel patrimonio della società partecipata a titolo di riserva per versamenti in conto capitale, in quanto gli incrementi derivanti dalla rinuncia ai crediti rilevano alla data dell’atto […]