Legittimo affidamento e debenza del tributo: Cassazione

La Corte di Cassazione con Ordinanza 9 marzo 2022, n. 7626, ha ribadito il principio, già affermato in precedenti pronunce, secondo il quale le circolari ministeriali, in materia tributaria, non sono fonte di diritti ed obblighi, non derivando da queste alcun vincolo, nemmeno per l’Amministrazione Finanziaria che le ha emanate.
Pertanto qualora il contribuente abbia omesso il versamento di un tributo, conformandosi ad un’interpretazione erronea fornita dell’amministrazione finanziaria, non incorre in sanzioni, né in applicazione di interessi, ma deve comunque adempiere all’obbligazione tributaria, in base al principio di tutela dell’affidamento

Fonte SEAC spa