Il c.d. “Decreto energia” e le agevolazioni per il contenimento dei costi energetici

Con D.L. 1 marzo 2022, n. 17(c.d. “Decreto energia”), pubblicato nella G.U. 1° marzo 2022, n. 50, il Legislatore ha introdotto numerose agevolazioni finalizzate a contenere i costi dell’energia elettrica e  del gas naturale,  per lo sviluppo delle energie rinnovabili e per il rilancio delle politiche industriali.
In particolare, tra le misure adottate, il Decreto in esame prevede:

  • contributi straordinari, sotto forma di credito d’imposta, a favore delle imprese a forte consumo di energia elettrica e di gas naturale;
  • il rafforzamento del bonus sociale elettrico e del gas a favore dei clienti domestici economicamente svantaggiati ed in gravi condizioni di salute;
  • una riduzione dell’IVA e degli oneri generali nel settore del gas;
  • un aumento, per il 2022, della deduzione forfetaria delle spese non documentate degli autotrasportatori;
  • un contributo, sotto forma di credito d’imposta, a favore delle imprese di logistica e di trasporto delle merci in conto terzi che utilizzano mezzi di trasporto di ultima generazione a bassissime emissioni inquinanti o mezzi ad elevata sostenibilità ad alimentazione alternativa a metano liquefatto.

Fonte SEAC spa