Convertito in Legge il Decreto Sostegni-ter

È stata pubblicata sul Supplemento Ordinario n. 13 alla Gazzetta Ufficiale 28 marzo 2022, n. 73 la Legge 28 marzo 2022, n. 25 di conversione del  D.L. 27 gennaio 2022 n. 4 (cd. Decreto Sostegni-ter).  Tra le principali misure si segnalano le seguenti:

  • l’estensione all’esercizio in corso al 31 dicembre 2022 della facoltà, prevista dall’ articolo 60, commi da 7-bis a 7-quinquies, D.L. n. 104/2020, di sospendere fino al 100%, della quota d’ammortamento annuo del costo delle immobilizzazioni materiali e immateriali;
  • la possibilità di revocare civilisticamente il riallineamento delle attività immateriali effettuato ai sensi dell’articolo 110, D.L. n. 104/2020;
  • la conferma della possibilità di operare cessioni “multiple” dei crediti edilizi (una prima cessione libera a qualsiasi soggetto e eventuali altre due cessioni solo a soggetti operanti in ambiente “controllato”, vale a dire a banche, intermediari finanziari e assicurazioni);
  • la proroga al 29 aprile 2022 del termine previsto per comunicare all’Agenzia delle Entrate l’esercizio delle opzioni di sconto in fattura o di cessione del credito e il conseguente differimento della pubblicazione online delle dichiarazioni precompilate;
  • la proroga della scadenza per il versamento delle somme dovute da attività chiuse;
  • l’estensione dell’ambito di applicazione del bonus affitti 2022 alle imprese turistiche che hanno registrato una riduzione del fatturato nei mesi di gennaio-marzo pari almeno al 50% rispetto al medesimo periodo nel 2019;
  • la proroga al 30 giugno 2022 della scadenza prevista per il “bonus terme”;
  • la rimessione in termini per la Rottamazione-ter e “saldo e stralcio”.

Fonte SEAC spa