Aliquota IVA per la fornitura di materiale didattico ricreativo: Interpello

Con Risposta ad Interpello 22 marzo 2022, n. 148, l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in merito all’aliquota IVA applicabile alla fornitura di materiale didattico-ricreativo.
Nello specifico, il servizio consiste nella vendita on line di una scatola contenente differenti tipologie di oggetti e strumenti utili a svolgere attività didattiche, per il tramite di video tutorial.
L’Agenzia ha precisato che le schede illustrative e i video tutorial non configurano un servizio educativo poiché l’elemento prevalente dell’operazione è la cessione di beni.
Di conseguenza, l’operazione in esame, configurando una cessione di beni, deve essere assoggettata all’aliquota IVA ordinaria.

Fonte SEAC spa