Contributo a fondo perduto per le imprese del wedding: Decreto MISE

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale 19 febbraio 2022, n. 42, il Decreto MISE 30 dicembre 2021 che, in attuazione a quanto previsto dall’art. 1-ter, D.L. n. 73/2021, c.d. “Decreto Sostegni-bis”, stabilisce i criteri e le modalità per l’erogazione dei contributi a fondo perduto, a favore delle imprese operanti nel settori del wedding, dell’intrattenimentoorganizzazione di feste e cerimonie, e del settore hotellerie-restaurant-catering (c.d. Horeca). 
In particolare possono beneficiare di tali contributi le imprese, con sede legale od operativa in Italia, che nel 2020 hanno:     

  • subìto una riduzione del fatturato non inferiore al 30% rispetto all’anno precedente.
  • registrato un peggioramento del risultato economico d’esercizio in misura pari o superiore ad una percentuale definita con decreto del MEF.

Le istanze per l’accesso al contributo dovranno essere inviate esclusivamente in via telematica (anche tramite intermediario abilitato) all’Agenzia delle Entrate, indicando la sussistenza dei requisiti. 
Si evidenzia che le modalità di effettuazione dell’istanza, il contenuto, nonché i relativi termini di presentazione vengono demandate ad un apposito Provvedimento dell’Agenzia delle Entrate.

Fonte SEAC spa