Bonus pubblicità: posticipato il periodo per l’invio delle dichiarazioni sostitutive

Con Comunicato 22 dicembre 2021, il Dipartimento per l’informazione e l’editoria ha reso nota la modifica dei termini di presentazione della dichiarazione sostitutiva relativa agli investimenti pubblicitari, realizzati nel corso del 2021, per accedere al “Bonus pubblicità“.
Si prevede, in particolare, che:

  • la dichiarazione deve essere inoltrata dal 10 gennaio al 10 febbraio 2022, e non più dal 1° al 31 gennaio 2022;
  • resta invariata la modalità per la presentazione del modello di dichiarazione sostitutiva telematica, che deve essere quindi inviato tramite il canale telematico disponibile sul sito dell’Agenzia delle Entrate, nella sezione dell’area riservata “Servizi per” alla voce “Comunicare”, accessibile con Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID), Carta Nazionale dei Servizi (CNS) o Carta d’Identità Elettronica (CIE).

Fonte SEAC spa