Rivalutazione parziale di un terreno: Interpello

Con Risposta ad Interpello 14 ottobre 2021, n. 704, l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in merito alla possibilità di scomputare dall’imposta sostitutiva dovuta in occasione di rivalutazione parziale di un terreno edificabile, quella già versata ai fini della prima rideterminazione dell’intera area di proprietà.
L’Agenzia ha precisato che nei casi di nuova operazione di rivalutazione il contribuente potrà scomputare dalla nuova imposta sostitutiva soltanto la quota parte di importo riferibile, sulla base di un criterio proporzionale, al terreno di cui intende rideterminare il valore e non quella totalmente versata per la prima procedura di rivalutazione relativa all’area di proprietà nella sua interezza.

Fonte SEAC spa