Rideterminazione delle partecipazioni azionarie: Interpello

Con Risposta ad Interpello 20 ottobre 2021, n. 738, l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in merito alla corretta rideterminazione del valore fiscale delle partecipazioni, titoli o diritti di una società.
In particolare, l’Agenzia ritiene che ai fini della rideterminazione del valore delle partecipazioni, titoli o diritti non sia possibile assumere un valore diverso da quello risultante dalla corrispondente frazione del patrimonio netto della società, associazione o ente, alla data del 1° gennaio 2021, espressa dalla percentuale di partecipazione al capitale sociale delle azioni detenute.

Fonte SEAC spa