Plusvalenze da conferimento di partecipazione irrilevanti ai fini ACE

Con Risposta ad Interpello 19 ottobre 2021, n. 732, l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in merito all’irrilevanza delle plusvalenze da conferimento di partecipazione ai fini ACE
Nel caso di specie, la società istante ha provveduto all’aumento di capitale della società controllata tramite conferimento in natura di partecipazioni, che ha generato una plusvalenza che è stata contabilizzata a conto economico come provento finanziario.
Secondo l’Agenzia delle Entrate la plusvalenza prodotta non è rilevante ai fini della formazione dell’utile di bilancio ai fini ACE; il presente conferimento, infatti, deve essere valutato in maniera analogica all’ipotesi di conferimento d’azienda così come disciplinato dall’art. 5, comma 8, lett. b), D.M. 3 agosto 2017, c.d. “Nuovo Decreto ACE”.

Fonte SEAC spa