Archivi Giornalieri: Ottobre 19, 2021

Attestato di conformità con firma digitale corredata da marca temporale

Con Risposta ad Interpello 18 ottobre 2021, n. 725, l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in merito al rilascio delle attestazioni di conformità previste dalle discipline dell’iper ammortamento (art. 1, comma 11, L. n. 232/2016) e del credito d’imposta per investimenti in beni strumentali nuovi (art. 1, comma 195, L. n. 160/2019).In particolare l’Agenzia ha chiarito che lo strumento della firma digitale corredata da marca temporale, nel caso in cui rispetti i requisiti previsti dalle norme e dalle regole tecniche vigenti, è da ritenersi idoneo a garantire la certezza della data di emissione, da parte dell’ente di certificazione accreditato, dell’attestato di conformità.L’impresa richiedente dovrà mettere a disposizione degli organi di controllo l’attestato in forma digitale per le opportune verifiche. Fonte SEAC spa

Indennità Covid-19 e gestione del riesame delle domande respinte: Messaggio INPS

Con Messaggio 18 ottobre 2021, n. 3530, l’INPS fornisce le istruzioni per la gestione delle istruttorie relative al riesame delle domande inoltrate dai richiedenti l’indennità di cui all’art. 42, D.L. n. 73/2021, quali, in particolare, i lavoratori autonomi occasionali e quelli incaricati alle vendite a domicilio, e respinte per non aver superato i controlli inerenti all’accertamento dei requisiti normativamente previsti. L’Istituto precisa che il termine, da considerarsi non perentorio, per proporre il riesame è di 20 giorni, decorrenti dalla data di pubblicazione del messaggio o dalla data di comunicazione dell’esito di reiezione se successiva, per consentire all’istituto l’eventuale supplemento di istruttoria, trascorso il quale, qualora l’interessato non abbia prodotto utile documentazione la domanda deve intendersi respinta. Fonte SEAC spa

ATAD e schema di circolare: Comunicato Stampa

Con Comunicato Stampa 18 ottobre 2021, l’Agenzia delle Entrate ha reso noto che è disponibile in consultazione, sul proprio sito, lo schema di circolare che fornisce chiarimenti sulla disciplina dei “Disallineamenti da Ibridi” contenuta nel decreto legislativo di recepimento della direttiva antielusione (ex D.lgs. n. 142/2018).Si tratta di una serie di misure adottate per impedire alle multinazionali di sfruttare le differenze tra le diverse giurisdizioni fiscali per ottenere una riduzione delle basi imponibili.In particolare, la bozza di circolare si sofferma sui requisiti per l’applicazione della disciplina in oggetto, distinguendo quelli soggettivi da quelli oggettivi.I soggetti interessati hanno tempo fino al 19 novembre 2021 per inviare le proprie osservazioni e proposte di modifica o di integrazione all’indirizzo mail: dc.gci.settorecontrollo@agenziaentrate.it. Al […]