Intestazione della fattura ai fini della detraibilità delle spese sanitarie: Interpello

Con Risposta ad Interpello 24 settembre 2021, n. 625, l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in merito alla detraibilità della spesa sostenute per una perizia medico-legale, nell’ipotesi di fattura intestata al Tribunale e rimasta a carico del contribuente.
In particolare, l’Agenzia ha ricordato che, ai fini della detrazione, l’onere dev’essere debitamente documentato e può considerarsi sostenuto dal contribuente al quale è intestato il documento di spesa, non rilevando, a tal fine, l’esecutore materiale.
Nel caso di specie, dunque, l’Agenzia ha precisato che  la detrazione non spetta in capo al contribuente che ha sostenuto effettivamente la spesa, dal momento che la fattura è stata intestata al Tribunalenon rileva, difatti, che il soggetto abbia sostenuto il relativo onere.

Fonte SEAC spa