Tax compliance: in arrivo la comunicazione dell’Agenzia delle Entrate

Con Provvedimento 30 giugno 2021, l’Agenzia delle Entrate ha previsto la predisposizione di una comunicazione volta a promuovere l’adempimento spontaneo da parte di quei contribuenti per i quali risulta la mancata presentazione della dichiarazione IVA per l’anno di imposta 2020, ovvero la presentazione della stessa senza la compilazione del quadro VE.
In particolare la comunicazione, elaborata dall’Agenzia sulla base dei dati delle fatture elettroniche, dei dati relativi alle operazioni di cessione di beni e prestazione di servizi effettuate e ricevute verso e da soggetti non stabiliti nel territorio dello Stato, nonché dei corrispettivi giornalieri trasmessi dai contribuenti soggetti passivi IVA, contiene:

  • codice fiscale e denominazione/cognome e nome del contribuente;
  • numero identificativo e data della comunicazionecodice atto e anno d’imposta;
  • data di elaborazione della comunicazione, in caso di mancata presentazione dichiarazione IVA entro i termini prescritti;
  • data e protocollo telematico della dichiarazione IVA trasmessa per il periodo 2020, in caso di presentazione della dichiarazione senza il quadro VE.

Infine l’Agenzia precisa che tale comunicazione viene trasmessa al domicilio digitale dei contribuenti ed è consultabile dal contribuente all’interno del “cassetto fiscale” nell’area riservata del portale dell’Agenzia delle Entrate.

Fonte SEAC spa