Precompilata IVA per le operazioni dal 1° luglio 2021: Provvedimento

Con Provvedimento 8 luglio 2021, l’Agenzia delle Entrate comunica l’avvio della fase sperimentale della precompilata IVA grazie ai dati delle e-fatture e dei corrispettivi
Per le operazioni effettuate dal 1° luglio 2021 in poi, l’Agenzia mette a disposizione dei soggetti passivi IVA residenti e stabiliti in Italia le bozze dei seguenti documenti: 

  • registri IVA;
  • comunicazioni delle liquidazioni periodiche IVA
  • a partire dalle operazioni IVA 2022, la bozza della dichiarazione annuale IVA.

Con il provvedimento in oggetto inoltre: 

  • sono individuate le modalità di predisposizione dei documenti IVA precompilati;  
  • sono fissate le modalità di accesso
  • si definisce la platea degli operatori interessati;
  • si disciplinano l’attività di memorizzazione dei dati e le regole di trattamento sicurezza.

Dal 13 settembre 2021 saranno disponibili le prime bozze dei registri IVA del terzo trimestre 2021.

Fonte SEAC spa