Contributo per noleggio veicoli con conducente: Interpello

Con Risposta ad Interpello 25 maggio 2021,n. 373, l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in merito alla possibilità, per i soggetti esercenti l’attività di noleggio veicoli con conducente, di fruire del contributo a fondo perduto previsto all’ articolo 59, D.L. n. 104/2020 .
L’Agenzia con Risposta n. 588/2020 ha chiarito che se il soggetto esercente è in possesso di un’autorizzazione rilasciata da un comune diverso da quelli di cui al comma 1, dell’articolo 59, D.L. n. 104/2020 per poter fruire del contributo deve:

  • identificare l'”attività svolta nel territorio dei Comuni”, considerando esclusivamente le prestazioni di trasporto in cui il luogo di prelevamento o di arrivo rientri nelle zone indicate dall’articolo 59;
  • predisporre, ai fini dei controlli dell’amministrazione finanziaria, la documentazione idonea a identificare tali prestazioni rispetto al resto dell’attività svolta (ad esempio fogli di servizio ex articolo 11, L. n. 21/1992, ricevute, permessi di accesso ZTL, corrispondenza mail).

L’Agenzia, riprendendo le precisazioni contenute nella Risposta n. 588/2020, ritiene quindi che listante può accedere al contributo indicando l’ammontare del fatturato e dei corrispettivi relativi al servizio tour prestato nell’ambito del territorio dei Comuni capoluogo di Provincia e capoluogo di città metropolitana, se coincidenti con il luogo di prelevamento o di arrivo dei clienti.

Fonte SEAC spa