Archivi Giornalieri: Maggio 11, 2021

Contribuzione 2021 per Artigiani e Commercianti: Messaggio INPS

Con Messaggio 10 maggio 2021, n. 1861 l’INPS, facendo seguito a quanto indicato nella Circolare n. 17/2021 in cui erano indicati gli importi dei contributi dovuti da artigiani ed esercenti attività commerciali per l’anno 2021, comunica che:  i dati di dettaglio della contribuzione dovuta alle relative scadenze previste dalla legge; i codici INPS utili per la compilazione dei modelli “F24”;i modelli “F24” precompilati; le informazioni sull’Associazione di categoria e relativi importi della quota dovuta;  sono disponibili al link istituzionale (www.inps.it) nel “Cassetto previdenziale per Artigiani e Commercianti” > Sezione “Posizione assicurativa” > “Dati del modello F24”. Fonte SEAC spa

Crisi di impresa: riduzione dei debiti e piano di risanamento

Con Risposta 10 maggio 2021, n. 319, l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in tema di riduzione dei debiti dell’impresa a seguito della pubblicazione nel Registro delle imprese di piani attestati ai sensi dell’art. 67, Legge fallimentare.L’articolo 88, comma 4-ter, secondo periodo, TUIR, dispone che in caso di concordato di risanamento, di accordo di ristrutturazione dei debiti omologato, ovvero di un piano attestato pubblicato nel Registro delle imprese, la riduzione dei debiti dell’impresa non costituisce sopravvenienza attiva per la parte che eccede le perdite, pregresse e di periodo.In particolare, l’Agenzia ha precisato che nel caso di specie, considerato che le riduzioni dei debiti e l’emersione delle relative sopravvenienze attive si sono verificate a seguito di […]

Imposta di bollo virtuale per i riders: Interpello

Con Risposta ad Interpello 10 maggio 2021, n. 324, l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in merito alla possibilità, per le società che forniscono servizi nell’ambito del food delivery avvalendosi di riders, di presentare istanza volta ad ottenere l’autorizzazione al pagamento in modo virtuale dell‘imposta di bollo.L’Agenzia delle Entrate ha precisato che nel caso in cui la società adotti un sistema di emissione delle fatture per conto dei riders forfetari o delle ricevute per conto dei riders occasionali, si può ritenere integrata la qualifica di soggetto interessato a presentare istanza per ottenere l’autorizzazione al pagamento in modo virtuale dell’imposta di bollo, ai sensi dell’art. 15, D.P.R. n. 642/1972. Fonte SEAC spa

Credito d’imposta per attività di ricerca, sviluppo, innovazione e design: Interpello

Con Risposta ad Interpello 10 maggio 2021, n. 323, l’Agenzia delle Entrate ha chiarito che la disciplina del credito di imposta per gli investimenti in ricerca e sviluppo, innovazione tecnologica, design e innovazione estetica, così come prorogata con le modifiche apportate dall’articolo 1, comma 1064, lettera f), Legge 30 dicembre 2020, n. 178 (Legge di Bilancio 2021), trova applicazione anche con riferimento ai progetti di ricerca iniziati nei periodi di imposta precedenti i cui costi corrispondenti risultano sostenuti a partire dal 2021. Fonte SEAC spa

Bonus per adeguamento ambiente di lavoro in contrasto al Covid-19: Interpello

Con Risposta ad Interpello 10 maggio 2021, n. 322 l’Agenzia delle Entrate ha fornito alcuni chiarimenti in merito alla fruibilità del credito d’imposta relativo all’adeguamento degli ambienti di lavoro per il contrasto alla diffusione del Covid-19.In particolare, l’Agenzia ritiene che siano da ritenere eleggibili ai fini del credito d’imposta la realizzazione di: aperture con lo scopo di facilitare il ricambio d’aria;varchi per facilitare il deflusso di persone. Al contrario, l’Agenzia considera non agevolabile la spesa sostenuta per la ristrutturazione di una “sala in precedenza dedicata ad altre funzioni quale locale per la registrazione dei partecipanti a convegni“, con rifacimento di pavimenti, impianti e apertura di nuovo ingresso. Fonte SEAC spa