Imposta ipotecaria per l’atto di donazione: interpello

Con Risposta ad Interpello 27 aprile 2021, n. 298, l’Agenzia delle Entrate è intervenuta sulla corretta tassazione, ai fini dell’imposta ipotecaria, di un atto di donazione consistente in due distinte donazioni da parte dello stesso istante a favore di soggetti diversi ed aventi ad oggetto beni diversi. 
In particolare, l’Agenzia delle Entrate ha chiarito che il caso di specie può essere ricondotto agli atti che contengono più disposizioni, di cui all’articolo 21, comma 1, D.P.R. n. 131/1986, il quale prevede che se un atto contiene più disposizioni che non derivano necessariamente, per la loro intrinseca natura, le une dalle altre, ciascuna di esse è soggetta ad imposta come se fosse un atto distinto.
Per questi motivi, le distinte donazioni, oggetto di interpello,  devono essere tassate autonomamente.

Fonte SEAC spa