Archivi Giornalieri: Aprile 12, 2021

Terreni edificabili e agevolazione prima casa: Interpello

Con Risposta ad Interpello 9 aprile 2021, n. 234, l’Agenzia delle entrate ha fornito chiarimenti relativamente all’applicazione dell’agevolazione prima casa. In particolare, secondo l’Agenzia delle Entrate la cessione di terreni edificabili destinati alla costruzione di un complesso residenzialenon rientra nell’ambito di applicazione dell’agevolazione prima casa, ed esula dalla ratio della stessa, che è quella di favorire l’acquisizione della “prima abitazione”.  fonte SEAC spa

Tenuta e conservazione dei documenti informatici fiscalmente rilevanti: Interpello

Con Risposta ad Interpello 09 aprile 2021, n. 236, l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in merito alla tenuta e alla conservazione dei documenti informatici fiscalmente rilevanti. In particolare l’Agenzia ha evidenziato che qualora i documenti fiscalmente rilevanti consistano in registri tenuti in formato elettronico, ai fini della loro regolarità, non hanno obbligo di essere stampati sino al terzo (o sesto per il solo 2019) mese successivo al termine di presentazione della relativa dichiarazione dei redditi, salva apposita richiesta (da parte degli organi di controllo) in sede di accesso, ispezione o verifica. Entro lo stesso periodo vanno posti in conservazione, nel rispetto delle norme relative alla conservazione digitale, di cui al D.M. 17 giugno 2014, qualora il contribuente voglia mantenerli in formato elettronico, ovvero materializzati (stampati) in caso contrario. […]

Proroga termini agevolazione prima casa: Interpello

Con Risposta ad Interpello 9 aprile 2021, n. 235, l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti relativamente alla sospensione dei termini per l’agevolazione prima casa introdotta a seguito dell’emergenza epidemiologica da Covid-19 e prorogata dal cd. Decreto Milleproroghe al 31 dicembre 2021. In particolare, secondo l’Agenzia delle Entrate al termine triennale per l’ultimazione dei lavori e per la destinazione ad abitazione principale dell’immobile acquistato e da ristrutturare non è applicabile la sopra citata sospensione dei termini: tale fattispecie non è infatti riconducibile a quelle specificatamente elencate dall’art. 24, D.L. n. 23/2020. fonte SEAC spa