Detrazione IVA su somministrazione del carburante: Interpello

Con Risposta ad Interpello 15 marzo 2021, n. 172, l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti circa la detrazione IVA sull’acquisto di carburante da una compagnia petrolifera per la somministrazione a clienti finali di cui all’art. 19-bis1, comma 1, lett. d), D.P.R. n. 633/1972.

L’Agenzia ha chiarito che l’IVA sulle operazioni di acquisto del carburante in esecuzione di un contratto di commissione alla vendita che il soggetto ha stipulato con il committente (società petrolifera), addebitata dalla compagnia petrolifera per la somministrazione dei carburanti al cliente finale, può essere portata in detrazione poiché la società istante non è la diretta consumatrice del bene; di conseguenza non è applicabile la citata limitazione alla detrazione IVA.

fonte SEAC spa