Credito d’imposta eventi sismici e contratto d’affidamento temporaneo

Con Risposta ad Interpello 25 marzo 2021, n. 208, l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti circa l’applicazione del credito d’imposta per gli investimenti nei comuni colpiti dagli eventi sismici ex art. 18-quater, D.L. n. 8/2017 in relazione all’acquisto di un banco frigo che fruisce del bonus e che appartiene ad una macelleria la quale è stata poi concessa in gestione a terzi con contratto di affidamento temporaneo.

L’Agenzia ha specificato che la rideterminazione del credito non può trovare applicazione nel caso di specie, poiché il bene oggetto di agevolazione non è singolarmente dismesso o ceduto a terzi ovvero destinato ad altre strutture produttive, ma è affidato assieme alla macelleria di cui è parte integrante nell’ambito dell’esercizio di un’attività imprenditoriale.

fonte SEAC spa