SPID, CIE, CNS: tre chiavi per l’accesso ai servizi della PA a partire dal 1° marzo 2021

Con Comunicato Stampa 16 febbraio 2021 l’Agenzia delle Entrate ha precisato che a partire dal 1° marzo 2021, in linea con quanto disposto dal D.L. n. 76/2020 (Decreto Semplificazione), per l’accesso ai propri servizi telematici, i cittadini potranno utilizzare, quali modalità identificative ed autenticative, tre differenti strumenti: SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale), CIE (Carta di identità elettronica), CNS (Carta Nazionale dei Servizi).

A tal proposito l’amministrazione finanziaria precisa che:

  • cittadini potranno utilizzare le credenziali di Fisconline, fornite dall’Agenzia, sino alla loro naturale scadenza (e comunque non oltre il 30 settembre 2021), successivamente, dovranno essere in possesso di uno degli strumenti di cui sopra;
  • professionisti e le imprese potranno fare richiesta delle credenziali Entratel, Fisconline o Sister, rilasciate dall’Agenzia anche dopo il 1° marzo e fino alla data che sarà stabilita con un apposito decreto attuativo, come previsto dal Codice dell’amministrazione digitale.

fonte SEAC spa